Archivi tag: riproponendo

Buon Anno!

@ Rosemary3

Pubblicato in video | Contrassegnato | 1 commento

Ultima domenica di agosto…

Perdonatemi, amo riproporla… All’orizzonte, sospinte da un dolce zefiro, due bianche vele… Del mare ne catturo il perpetuo moto e i miei pensieri intrufolo nei giochi di un infante ignaro che con la sabbia i suoi sogni plasma. L’assorta mamma … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Contrassegnato | 2 commenti

C’era una volta…

Quella mattina salì in soffitta e con gli occhi percorse un rapido giro, scorgendo un vecchio libro di fiabe… … L’ultima nevicata aveva lasciato i segni nel bosco e il silenzio sovrastava la natura. Un manto copriva ogni cosa e … Continua a leggere

Pubblicato in mini racconto, post guidato | Contrassegnato | 3 commenti

La mia musica

Mia madre suonava il pianoforte benissimo ed io piccolina l’ascoltavo incantata. Giocavo toccando tanti tasti neri e tanti tasti bianchi, che il tempo e l’esercizio quotidiano avevano ingiallito l’avorio e quel suono strampalato mi piaceva, avevo l’impressione di aver composto … Continua a leggere

Pubblicato in mini racconto, post guidato | Contrassegnato | 11 commenti

La tela

Davanti a me immacolata la mia tela in attesa Acquarelli e pennelli pronti per dipingere Rosso grigio nero giallo oro verde bianco celeste Un arcobaleno atipico ma vissuto reale e sentito Davanti a me colorata sofferta vive la mia tela … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | Contrassegnato | 13 commenti

Come nascque la Stella Alpina

Fotografia di Mondidascoprire Sola e triste La montagna piangeva Nessun albero Cresceva sulle rocce Le stelle guardavano Una di loro Ebbe pietà e scese Tra i crepacci C’era freddo intenso Che pazza era stata Sul cielo stava Al caldo e … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo, poesia | Contrassegnato | 11 commenti

L’organo di San Pietro in Vincoli (Roma)

Organo sull’Onda Arancione

Pubblicato in fotografia, post guidato | Contrassegnato | 10 commenti

Una bambola di vetro

Poesia che avevo già pubblicato qualche mese fa, la riprendo perchè particolarmente coerente con il tema settimanale. Ti ho detto che ti amo. Credevo ciò mi garantisse da te il trattamento di una bambola di vetro. Non avevo ahimè pensato … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | Contrassegnato | 4 commenti

Tornate…

Tornate mie dolci colombe bianche. Il vostro garrire mi scioglie il cuore Piccole conchiglie di rame si schiudono spuma di mare raccoglie  stelle Sogni sottili come fili di seta son mantelli di pace e d’amore Ricamano arcobaleni sciolti come capelli … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Contrassegnato | 5 commenti

Rosa gialla con inquilino

Pubblicato in fotografia, post guidato | Contrassegnato | 9 commenti

Nulla più

Niente più mi somiglia, nulla più mi consola perchè poi dovrebbe? Monotonia che distrugge ogni speranza poca vera bellezza troppa gioventù indifferente Sono diversa da questo mondo da questi tempi che non condivido. @ Orofiorentino Incipit”.. Niente più mi somiglia, … Continua a leggere

Pubblicato in Le Petit Onze, poesia | Contrassegnato | 8 commenti

L’incomprensione

Il Dubbio, sono mille domande che mi assillano, nel comunicarle si fan rimproveri, mille probabili sconfitte. Mentre ai miei nevrotici quesiti temo e tremo, e ansiosamente in attesa un dolce sussurro mi aspetto, tu pensoso in disparte il tutto miri … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | Contrassegnato | 5 commenti

Luci e ombe

Ripropongo per chi non mi conosce:  https://mariadulbecco.wordpress.com/       Collina verde fiore solitario cielo stellato mare azzurro volo di rondini suono di campana d’una chiesetta campestre.             Silenzio sui monti           meraviglia per gli occhi           nel profondo mare.   Gioco di luci in … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Contrassegnato | 3 commenti

Amor perduto…

Volge il melanconico sguardo a rimirar il lontano orizzonte aspettando invano l’Amor perduto E vorria che Pietà le fosse tolta ma di sì dolce tristezza il cor mi bea desiando un giorno volga lo sguardo verso il mio cor che … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Contrassegnato | 6 commenti

Qui suis-je-Chi Sono?

Qui suis-je Je me regarde à la glace je ne me reconnais pas Ce visage me reste inconnu Ces yeux sont impenetrables Qui suis-je? Pour un instant je pense J’ouvre bien mes yeux Je fais une grimace à la glace … Continua a leggere

Pubblicato in poesia in lingua straniera | Contrassegnato | 8 commenti

Haiku narrativi a quattro mani (Orofiorentino e Jalesh)

quieto è il mio lago l’acqua di notte sogna rive argentate stelle lucenti brillano nel cielo blu come lanterne pace e riflessi sussurrano nel cuore chiaro di luna dolce Selene magica è questa notte e galeotta sei scintilla l’acqua dei … Continua a leggere

Pubblicato in poesia a 4 mani | Contrassegnato | 7 commenti

Gennaio

Fotografia di Josef Stuefer Gelido è questo primo mese dell’anno Elegante nella sua veste invernale Nasconde sotto la neve ogni verità Narrando favole davanti al camino Aspettando che arrivi il bel tempo In letargo vanno i ghiri nelle tane Orchidee … Continua a leggere

Pubblicato in Acrostico, Natale 2017 | Contrassegnato | 13 commenti

Ti scrivo (Ascoltando il rumore del mare)

Versi e foto miei. Ti scrivo una lettera dal mare Mentre le prime luci dell’alba Dissolvono le tenebre della notte Ti scrivo una lettera dal mare Che tu possa attraverso i miei occchi Ammirare l’azzurro del suo manto Ti scrivo … Continua a leggere

Pubblicato in fotografia, poesia, post guidato | Contrassegnato | 12 commenti

Un’avventura indimenticabile…

Finita la terza media, Settimio aveva cercato lavoro in nord Italia, ma non faceva per lui stare al nord. Ormai per Settimio arrivato a 21 anni, rimasto orfano di padre, l’unica alternativa fu quella di tornare a Roma, sua città … Continua a leggere

Pubblicato in mini racconto, post guidato | Contrassegnato | 13 commenti

Settembre…

L’estate finita porta via con sé le abbaglianti magie… Settembre avanza soavemente con rosseggianti manti. L’aria, delicatamente avvolta da acri aromi, si diffonde pregnante di poliedrici richiami: un’ebbrezza che ubriaca, esaltandone la logora luce… I lunghi filari pendono sotto il … Continua a leggere

Pubblicato in dedica, poesia | Contrassegnato | 6 commenti

Ultima domenica di agosto…

All’orizzonte, sospinte da un dolce zefiro, due bianche vele… Del mare ne catturo il perpetuo moto e i miei pensieri intrufolo nei giochi di un infante ignaro che con la sabbia i suoi sogni plasma… L’assorta mamma, osserva ed un’amara … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | Contrassegnato | 5 commenti