Archivi categoria: eros

My Horse

Una nuvola di polvere oscura l’orizzonteAvanza velocemente come una furiaGuardo intensamente per scoprire cos’èNel suo manto nero la sua lunga crinieraSplendido nel portamento agile e flessuosoScorgo my Horse nella sua possente immagineI suoi zoccoli sfiorano il terreno tanto è veloceNella … Continua a leggere

Pubblicato in eros, poesia | 6 commenti

Angeli persi

Angeli persi in desideri sbagliati troppo desiderati Anche un bacio È un umano accendersi di stelle. @ Orofiorentino50 Immagine Pinterest

Pubblicato in eros, poesia | 9 commenti

Peccati voluti

PECCATI VOLUTI   La gioia condivisa ……..Nei giorni vuoti                          Condanna e rimorso                                 di peccati voluti.    Corpi in attesa…carezze complici.   @ Orofiorentino

Pubblicato in eros, poesia | 2 commenti

Tesoro chi sei?

Preso spunto da: Ma tu chi sei che avanzando nel buio della notte inciampi nei miei più segreti pensieri? (William Shakespeare)

Pubblicato in eros, poesia, post guidato | 9 commenti

L’amor sacro e l’amor profano

Quanto è unica per me questa unione nostra metafisica ma soprattutto corporale. E’ un incastro sorprendentemente perfetto di due tasselli adiacenti dello stesso puzzle. Sembri stato disegnato da un calco del mio corpo speculare, il tuo sesso è scolpito a … Continua a leggere

Pubblicato in eros, poesia | 5 commenti

Il ruolo della memoria

Probabilmente c’è chi per ragioni cliniche o caratteriali tende a dimenticare facilmente. E dimentica persino come furono i propri sentimenti appena ieri. Io purtroppo ricordo tutto. Ricordo ogni sguardo ogni canzone sussurrata all’orecchio, o gridata davanti a tutti. Ricordo ogni … Continua a leggere

Pubblicato in eros, poesia, post guidato | 6 commenti

NON DIRMI DI NO

E non dirmi di no Passo giorni a dimenticare il mondo per fare spazio a te Passo notti insonni attraversate dal tuo sorriso e perse infilando il mio corpo nel tuo Mai sazio ti mastico in ogni boccone diventi il … Continua a leggere

Pubblicato in eros | 5 commenti

Briciola Erotica

Esco dal coma della noia La tua bocca la tua lingua sulla…nella mia @D.B.C.

Pubblicato in Briciola, eros | 2 commenti

Vampira

Succhiami tutto fino al midollo Assaggia quest’anima tormentata mai sazia La tua lingua sul cuore è velluto è peccato voluto desiderio mai scemato Prenditi tutto lasciami spossato dentro e fuori © 2018 Daniele “Nani” Cerva

Pubblicato in eros, poesia | 5 commenti

E non dirmi di no

E non dirmi di no Passo giorni a dimenticare il mondo per fare spazio a te Passo notti insonni attraversate dal tuo sorriso e perse infilando il mio corpo nel tuo Mai sazio ti mastico in ogni boccone diventi il … Continua a leggere

Pubblicato in eros, poesia | 8 commenti

Guardandoti

Sei lo splendore splendente dei miei sonni ed il peccato dei miei giorni © 2017 Daniele Nani Cerva

Pubblicato in eros, poesia | 7 commenti

” Voglio te “

          Voglio sedurti con la mente e con gli occhi farti estasiare scatenare il tuo corpo fino a quando i tuoi sensi non saranno bagnati della mia saliva. Ho fame della tua bocca gusto linfa e … Continua a leggere

Pubblicato in eros, poesia | 5 commenti

Perduta

                        Nel ricordo dell’addio si liquefa l’onore della virginea purezza. Tuo il famelico desio e bevevo il suo fiato dolcissimo veleno scuotendo di me ogni fibra ormai invaghita, folle … Continua a leggere

Pubblicato in eros, poesia, post guidato | 5 commenti

Interferenze

Un lieve sentore di te s’insinua malevolo sulla pelle Avverto come una carezza sul cuore Dita che scivolano leggere fino ad afferrarmi Chiudo gli occhi non vorrei ma non posso E poi accade Sei ancora qui delicata come una brezza leggera irruenta come un temporale d’agosto selvaggia come un animale da preda morbida come un velluto pregiato Ed io non so fuggire Resto immobile e subisco passivo questo infame desiderio che mi tormenta © 2016 Daniele Nani Cerva

Pubblicato in eros, poesia | 14 commenti

Estate

Friniscono le cicale in questa notte afosa Sento le tue mani sulla pelle sudata scivolare Sorride l’enigmatica Luna a noi amanti impetuosi(Jalesh)

Pubblicato in eros, poesia | 8 commenti

Rifugio

Ho smesso di cercare Ho guardato occhi anelanti stretto mani ardenti baciato labbra brucianti udito voce ammaliante Ho trovato te rifugio sicuro per quest’anima vagabonda. 28 luglio 2016 © Daniele Nani Cerva  

Pubblicato in eros, poesia | 9 commenti

I tuoi occhi hanno il colore dell’estate

Acquarello di Steve Hanks I tuoi occhi hanno il colore dell’estate iridi d’oro a illuminare i miei dentro danzano sogni lucidi di seta e un amore fluido nell’impeto del sangue s’arroventa nell’afa della sera. I tuoi occhi agganciano il mio … Continua a leggere

Pubblicato in eros, poesia | 10 commenti

Ragnatela

Quando pensi a me pensa alla tela del ragno La pazienza è la via per raggiungere il tuo cuore 03 luglio 2016 © Daniele Nani Cerva

Pubblicato in eros | 2 commenti

Dimenticavo…

Dimenticavo… non ti ho detto che il tuo corpo è la pietra scavata dal torrente e che il tuo volto di spigoli asciutti l’ho già visto nei film di Godard e nei mosaici bizantini di Istànbul. Voglio guardarti come si … Continua a leggere

Pubblicato in eros, poesia | 9 commenti

Caldo liquido

caldo liquido la mente stanca sfiora antiche scale ricordi d’altre estati di mate e di lambada (5-7-5-7-7)

Pubblicato in eros, metrica giapponese | 9 commenti

Come tu mi vuoi

Avrò fiori nei capelli ed edera sul corpo nudo sarò verde di bosco e bianca di giardino labbra di viole pelle di rosa antica brucerò incenso lungo la tua strada

Pubblicato in dedica, eros, poesia | 6 commenti

La mia notte

La stringo sempre a me Con veemenza E la penetro dolcemente Come amanti appassionati Ci scambiamo i nostri umori Ci accarezziamo a vicenda Esponendo entrambi Le nostre parti più intime e segrete Siamo due abissi di sensazioni Creature simili e … Continua a leggere

Pubblicato in eros, poesia | 6 commenti

Io donnagatta

Io donnagatta Bastet figlia di Iside e Ra oceano del tutto e del nulla alfa e omega insieme universo di femmina che l’uomo ha violato, temuto, amato disprezzato, adorato e mai compreso arcobaleno di ardori improvvisi slanci generosi, finte fughe … Continua a leggere

Pubblicato in eros, post guidato | 10 commenti

Chaînes (Catene)

Je m’enchaîne dans tes bras Je me perds dans tes soupirs Je m’endors près de toi (Jalesh) Mi incateno nelle tue braccia Mi perdo nei tuoi sospiri Mi addormento vicino a te (Jalesh)

Pubblicato in eros, poesia in lingua straniera | 12 commenti

Muta di serpente

Il desiderio è figlio di pirati del sogno batte le strade vagabonde dell’obliquo e muore impiccato alla linea retta dell’umano orizzonte. Se tu smettessi di baciarmi scomparsa la magia delle tue mani a indorare i solchi del mio corpo anche … Continua a leggere

Pubblicato in eros, poesia, post guidato | 17 commenti