Archivio dell'autore: nerowolf74

Memoria

Le immagini scolorano nell’ormai stanca memoria, la mente rivela così l’amara condanna del vivere senza ricordi. E mentre il corpo piange di lacrime bambine, il pensiero si invola verso remote lande ove è la pia speranza del dolore divenuto anch’esso … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 7 commenti

Solstizio

È tramontato il sole sul giorno più lungo e dalla terra ormai tiepida sento salire nell’aria l’odore della notte. In un sottofondo di grilli si smorzano i rumori, rotti solo da un latrare lontano di cani sciolti Ecco finalmente il … Continua a leggere

Pubblicato in pensiero | 6 commenti

Il rumore della pioggia

Verso sera giunse la pioggia. Gocce trafitte dal sole stanco scesero giù improvvise. Ogni cosa conobbe il suo suono: tintinnio di vetri, fruscio di foglie, stillicidio di grondaie… gorgoglio di fossi. E poi torno’ il silenzio: il rumore delle lacrime…

Pubblicato in pensiero | 6 commenti

Maggio Covid

E venne infine il tempo di lasciare il silenzio delle stanze vuote. Nei campi notturni si accesero lucciole, il vento odorava di fieno, nell’aria un preludio d’estate. Stava andando via un’altra primavera, stavolta così triste da ignorarne i fiori…

Pubblicato in pensiero | 7 commenti

In ascolto

Il giorno scivola lento nell’oscurità, con le sue pene e i suoi rimpianti, sempre in bilico tra il giusto e l’opportuno, il non detto e l’indicibile… Tutto appare stupido e vile lontano dalle luci del giorno, spoglio da orpelli e … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 8 commenti

Divisi

Sguardi impauriti vedo negli altri. Un male invisibile ci allontana. Non più carezze, non più gesti gentili, verso l’altro. Tutto ci divide, nulla ci unisce se non la paura… Ma verranno giorni di luce è non sarà più vietato amare.

Pubblicato in poesia | 5 commenti

Petali nel vento

I fiori di questa primavera profumano di morte. Sbocciano ignari del dolore degli uomini, luci sgargianti sotto un cielo che non ha più colore. I petali volano via nel vento, in ognuno di esso una vita che se ne va…

Pubblicato in Senza categoria | 6 commenti

Primavera 2020

E venne comunque la primavera, nonostante l’odore di morte nelle strade, nonostante le finestre chiuse al cielo, nonostante il silenzio dei prati dove correvano i bimbi. Venne e fu un amaro calice da bere fino in fondo, per non morire…

Pubblicato in poesia | 4 commenti

La veglia

Perso nella notte cammino ad occhi chiusi sotto un cielo di stelle. Mi desto dal torpore e trovo lei a vegliarmi, dolce come un’amante e severa come una madre. La Luna, eccola, mi guarda col suo pallore triste che accende … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 13 commenti

Testamento

Aggrappato ad una nuvola, svaniro’ all’orizzonte in una fredda sera d’inverno. Spento il fuoco, al mattino di me resterà solo cenere. Soffiera’ allora il vento e porterà via il dolore, su una foglia con scritto “Vita”.

Pubblicato in poesia | 6 commenti

Il dolore degli altri

Quando tutto pare gioia, tra luci e colori effimeri, c’è qualcuno che soffre in un mesto silenzio. Invisibile ai sorrisi di plastica non può sottrarsi al dolore, l’unica emozione capace di svelare l’ipocrisia umana.

Pubblicato in poesia | 8 commenti

Un posto sicuro

Aggrappati ai ricordi come cozze su uno scoglio, in balia delle onde, battuti dal vento resistiamo al logorio dei giorni. Verrà la bonaccia e le acque torneranno placide, ma non potremo mai dimenticare quell’umile anfratto tra le rocce custode primo … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 10 commenti

Il cuore rampante

Su di un letto di foglie brune si lasciò cadere il mio amore. Acerbo frutto seppur maturo, irto di spine ma fragile. Scivolò nei giorni senza vivere, ignaro del logorio del tempo. Poi però venne l’Autunno e bastò un colpo … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 6 commenti

Oltre la pioggia…

Uno spiraglio tra le nuvole dopo tanta pioggia, un cenno di speranza sull’impervio sentiero della vita. Andrò avanti, cosi… le mie lacrime le asciughera’ il vento, perché il dolore, come la pioggia, non può essere per sempre…

Pubblicato in poesia | 7 commenti

La carezza della notte

Soffia il vento tra le pieghe oscure della notte. Sussurra al silenzio parole gravi, deliri rubati, fremiti lontani, passioni infrante, emozioni… Nel buio della notte ogni sussurro si fa grido, è l’urlo di un’umanità dolente eppure non sconfitta… Ma ecco … Continua a leggere

Pubblicato in pensiero | 5 commenti

Novembre

Le chiome degli alberi si tingono di rosso e giallo ed io mi coloro di grigio, come questa pioggia che lava via il sorriso. Una fiamma sola cerco per scaldare un raggelato cuore, ma non vi è candela che resista … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 11 commenti

Il giorno fuggivo

Come un telo steso sul cielo, scese improvvisa la notte. Il giorno si nascose nell’umido tepore delle foglie degli alberi, nelle corolle chiuse dei fiori, nel crepitio di un fuoco acceso. Venne infine un silenzio che il giorno non potrà … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 9 commenti

Colori d’autunno

E venne silente l’autunno… Lo scoprii in un fresco risveglio, in un vento leggero di foglie, negli steli ingialliti dell’erba. Eppure, sotto un cielo che minaccia pioggia ad ogni sguardo, resistono ancora i colori: sui filari risplendono uve dorate avvolte … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 10 commenti

Incosciente speranza

Le carezze che non avrò sono volate via col vento. Dietro una maschera di sorrisi restano i solchi delle lacrime, ferite indelebili del cuore. Eppure nonostante le lacrime, nonostante il dolore delle ferite, nonostante l’impeto del vento, Io son ancora … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 12 commenti

Pensieri notturni

Appeso ad una fetta di luna mi cullo nel silenzio della notte. Il sonno, solo lui, potrà lenire questo amaro vivere. Mi illudo così della pietà dei giorni ma il tempo erode lentamente quel che resta della speranza. Verrà un’altra … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 8 commenti

Fuga

Quando tutto pare precipitare chiudo gli occhi per non cadere. Come un bambino che si rifugia nel buio, ove quello che non si vede non esiste.

Pubblicato in Senza categoria | 5 commenti

In silenzio, sparire…

La mia mano sul tuo capo, per ore… nell’illusione di alleviare il tuo dolore. Ma il male non ti lasciò, ti divorò lentamente. Finché un giorno andasti via, stanco di soffrire e di vederci soffrire, quasi a volerti scusare dello … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 5 commenti

Di notte

La notte, lei sola, sa creare silenzi che paiono gridare accuse. Nel buio tutto si accentua, anche i dettagli nascosti… La fantasia scolpisce così idoli, La memoria resuscita volti, Il dolore aggredisce la speranza. Bene e male si confondono, senza … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 8 commenti

Freme il labbro per le parole pensate ma non dette, soffi di vita sospesi nell’aria che cadono giù… come gocce di pioggia. Il male attende nell’ombra pronto a colpire. Sordida, silente, nemica, il suo nome è malattia.

Pubblicato in poesia | 11 commenti

La forza del tempo

Il tempo sa tessere fili d’argento nei capelli, logorare come tarlo le ossa, piegare dita ormai stanche, scavare solchi sulla pelle… Ma non riuscirà mai a cancellare i ricordi, le indelebili tracce del nostro vissuto…

Pubblicato in Senza categoria | 8 commenti