Archivio dell'autore: nerowolf74

Equinozio d’autunno

Stanno le foglie sui rami in attesa di cadere. L’autunno è giunto a mietere il suo raccolto, con la sua falce strappa i fiori ed ingiallisce i prati. E’ ovunque un senso di dolce decadenza, nelle uve troppo mature, nei … Continua a leggere

Pubblicato in pensiero | 5 commenti

Fuoco assassino

Venne il fuoco e cancello’ tutto. Fu stridore di rami e crepitio di foglie, in una nube rossa che illuminò a giorno la notte. Vidi uccelli dalle ali bruciate tentare invano l’ultimo volo; sentii le bestie del bosco fuggire dalle … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 3 commenti

Mosaico

Come un mosaico dal disegno ignoto compongo i miei giorni. Ogni tessera al suo posto, spinta da mano oscura. Inutile opporsi al gioco, il destino vince sempre: non mi resta che mirare da lontano la sua silente opera. Ma solo … Continua a leggere

Pubblicato in pensiero | 8 commenti

Pensieri d’estate

All’ombra di un ramo mi siedo ad ammirare l’Estate. Lentamente sgrano pensieri, rammendo ricordi, tesso illusioni. Operosa si scopre la mente ristorata dalla frescura di questo angolo di quiete. Ma il vento smuove i rami e la mente già si … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 8 commenti

Dopo la pioggia

È andata via la pioggia, sale dalla terra un vapore che annebbia lento il sole. Il mio pensiero corre su quei prati ancora bagnati, scivola sulle foglie lucide, plana dolcemente sui fiori appena sbocciati che nessuno coglierà. Quello sterile pensiero … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 7 commenti

Notte di luna

La luna piena gravita nel cielo di questa eterna notte che non vuole esser notte. Il suo chiarore è ovunque ma il sonno resta spento; nel nuovo giorno l’ombra di un presagio che oscura ogni pensiero. Attendo impaziente l’alba che, … Continua a leggere

Pubblicato in pensiero | 10 commenti

Attesa

Un cielo senza stelle mi appare il domani. Fitte nubi coprono la luna, attendo che il vento le porti via ma nulla accade. Il presente resta qui, come un macigno, a sbarrarmi il passo. Mi siedo ad aspettare quello che … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti

Parole in fuga

Parole allineate che si credono poesia riempiono fogli ormai ingialliti. Sono lettere confuse che cercano un ordine. Timidi versi che sognano una lettura per non morire in un cassetto, illusi dell’eternità della parola contro la fragilità della memoria.

Pubblicato in pensiero | 7 commenti

Maggio Covid

E venne infine il tempo di lasciare il silenzio delle stanze vuote. Nei campi notturni si accesero lucciole, il vento odorava di fieno, nell’aria un preludio d’estate. Stava andando via un’altra primavera, mai così triste da ignorarne i fiori.

Pubblicato in pensiero | 13 commenti

Immobile

L’ego mi imprigiona in un presente immobile, ove la quiete fugge il cambiamento. Nessun fremito nel torpore, tutto è ammantato di silenzio. Scivolano così stancamente i giorni senza nome. Ma verrà prima o poi la tempesta e non ci saranno … Continua a leggere

Pubblicato in pensiero | 6 commenti

Nel buio

La luce della notte illumina i miei pensieri bui. Una fiammella che arde in silenzio svelando ciò che il giorno nasconde. Occhi non giovano nella tenebra ma un cuore aperto per cogliere il bene attorno a noi. L’alba non sarà … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 6 commenti

Speranza

Quando oltre la nebbia non vedi che altra nebbia pensa che, prima o poi, tornerà di nuovo il sole. E sarà un giorno indimenticabile…

Pubblicato in poesia | 4 commenti

Foglio bianco

Scrissi del vento ma non issai mai le vele per farmi portare via. Scrissi del sole ma scelsi sempre l’ombra temendo la crudeltà della luce. Le vite di altri vissi, lasciando intatta la mia: un foglio bianco di ruvida carta, … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 6 commenti

Come una foglia

Una foglia, lei sola, resiste sul più alto ramo. Il vento la scuote da ogni lato. Lei avvizzisce, si accartoccia, imbrunisce, infine è secca… ma non si lascia strappare via. Cosi il mio desiderio di vita, schiaffeggiato dal tempo, logorato … Continua a leggere

Pubblicato in pensiero | 10 commenti

Memoria

Le immagini scolorano nell’ormai stanca memoria, la mente rivela così l’amara condanna del vivere senza ricordi. E mentre il corpo piange di lacrime bambine, il pensiero si invola verso remote lande ove è la pia speranza del dolore divenuto anch’esso … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 7 commenti

Solstizio

È tramontato il sole sul giorno più lungo e dalla terra ormai tiepida sento salire nell’aria l’odore della notte. In un sottofondo di grilli si smorzano i rumori, rotti solo da un latrare lontano di cani sciolti Ecco finalmente il … Continua a leggere

Pubblicato in pensiero | 6 commenti

Il rumore della pioggia

Verso sera giunse la pioggia. Gocce trafitte dal sole stanco scesero giù improvvise. Ogni cosa conobbe il suo suono: tintinnio di vetri, fruscio di foglie, stillicidio di grondaie… gorgoglio di fossi. E poi torno’ il silenzio: il rumore delle lacrime…

Pubblicato in pensiero | 6 commenti

Maggio Covid

E venne infine il tempo di lasciare il silenzio delle stanze vuote. Nei campi notturni si accesero lucciole, il vento odorava di fieno, nell’aria un preludio d’estate. Stava andando via un’altra primavera, stavolta così triste da ignorarne i fiori…

Pubblicato in pensiero | 7 commenti

In ascolto

Il giorno scivola lento nell’oscurità, con le sue pene e i suoi rimpianti, sempre in bilico tra il giusto e l’opportuno, il non detto e l’indicibile… Tutto appare stupido e vile lontano dalle luci del giorno, spoglio da orpelli e … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 8 commenti

Divisi

Sguardi impauriti vedo negli altri. Un male invisibile ci allontana. Non più carezze, non più gesti gentili, verso l’altro. Tutto ci divide, nulla ci unisce se non la paura… Ma verranno giorni di luce è non sarà più vietato amare.

Pubblicato in poesia | 5 commenti

Petali nel vento

I fiori di questa primavera profumano di morte. Sbocciano ignari del dolore degli uomini, luci sgargianti sotto un cielo che non ha più colore. I petali volano via nel vento, in ognuno di esso una vita che se ne va…

Pubblicato in Senza categoria | 6 commenti

Primavera 2020

E venne comunque la primavera, nonostante l’odore di morte nelle strade, nonostante le finestre chiuse al cielo, nonostante il silenzio dei prati dove correvano i bimbi. Venne e fu un amaro calice da bere fino in fondo, per non morire…

Pubblicato in poesia | 4 commenti

La veglia

Perso nella notte cammino ad occhi chiusi sotto un cielo di stelle. Mi desto dal torpore e trovo lei a vegliarmi, dolce come un’amante e severa come una madre. La Luna, eccola, mi guarda col suo pallore triste che accende … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 13 commenti

Testamento

Aggrappato ad una nuvola, svaniro’ all’orizzonte in una fredda sera d’inverno. Spento il fuoco, al mattino di me resterà solo cenere. Soffiera’ allora il vento e porterà via il dolore, su una foglia con scritto “Vita”.

Pubblicato in poesia | 6 commenti

Il dolore degli altri

Quando tutto pare gioia, tra luci e colori effimeri, c’è qualcuno che soffre in un mesto silenzio. Invisibile ai sorrisi di plastica non può sottrarsi al dolore, l’unica emozione capace di svelare l’ipocrisia umana.

Pubblicato in poesia | 8 commenti