Archivio dell'autore: mermer86

Informazioni su mermer86

Nata e cresciuta a Bari, Laureata in Lingue, vissuta tra Vienna, Berlino e Torino. Attualmente impiegata nel settore automotive. Appassionata di letteratura, cinema, sport, yoga, musica, imparare lingue straniere, viaggi, cibo. Tanta voglia di vivere e scrivere. Visita il mio sito di poesie mermer.home.blog

200 metri

Il provvedimento dice 200 metri è la distanza massima percorribile. La tua casa e la mia Ne distano 650. L’ho cercato Su Google maps. I metri più lunghi e più corti Della mia vita. Quanto amore si è consumato In … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 5 commenti

Cos’è?

Non è amore se non sai dare un valore a ogni tentazione tua, che, col cuor libero da colpa alcuna porta l’animo tuo lontano dal nostro comune viaggio. Ma non è neanche, come tu pensi, una dolce amicizia a animarti … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato, Senza categoria | 5 commenti

Le notti

Originally posted on L'edera:
Le nottiSono lungheSenza te.Ogni minutoIncidesul mio corpoI ricordiDella tua pelleCome l’agoDi un tattooSibilaIndelebiliLe tue paroledolci dellemie memorie. Portosenza vergognaI segnidella tua vitaIn meSul mio corpoCome una feritaPurulentaChe faticaA rimarginarsiE li portoCon l’orgoglioDi chi ha amatoSenza…

Pubblicato in poesia | 6 commenti

Ti afferrerei

Ti afferrerei saldo Come gli steli al vento tengono Le loro corolle ondulanti, Quasi fossero esse le corone Di reami inestimabili! Ma tu sei il petalo ballerino, Sei ogni singola cipsela Del dente di leone.   © MerMer

Pubblicato in poesia | 3 commenti

Una bambola di vetro

Poesia che avevo già pubblicato qualche mese fa, la riprendo perchè particolarmente coerente con il tema settimanale. Ti ho detto che ti amo. Credevo ciò mi garantisse da te il trattamento di una bambola di vetro. Non avevo ahimè pensato … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | Contrassegnato | 4 commenti

Dalla A alla Z

A ogni lettera del tuo nome Libero la mia voce da ogni affanno: Eterea lei canta la meraviglia del tuo corpo, la Sorpresa di averti ora, a tagliarmi il fiato Sapido come ogni dolce cena insieme, Assaporando il capogiro della … Continua a leggere

Pubblicato in Acrostico, poesia, post guidato | 4 commenti

Hai gli occhi…

Hai gli occhi del color del vento, sfuggono come le foglie da esso trasportate in autunno. Hai le mani morbide come il burro, quando penso di tenerle strette di colpo sanno scivolar lontano. Hai la voce calda come come un … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 7 commenti

To my sun and stars

Come un pianeta con la sua luna che si avvolgono l’un l’altro amandosi e vivendo della forza che mutualmente li attrae come una trappola, Ma proprio come due pianeti che giran sempre nella loro orbita, tu mi tieni stretta a … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 7 commenti

L’amor sacro e l’amor profano

Quanto è unica per me questa unione nostra metafisica ma soprattutto corporale. E’ un incastro sorprendentemente perfetto di due tasselli adiacenti dello stesso puzzle. Sembri stato disegnato da un calco del mio corpo speculare, il tuo sesso è scolpito a … Continua a leggere

Pubblicato in eros, poesia | 5 commenti

L’incomprensione

Il Dubbio, sono mille domande che mi assillano, nel comunicarle si fan rimproveri, mille probabili sconfitte. Mentre ai miei nevrotici quesiti temo e tremo, e ansiosamente in attesa un dolce sussurro mi aspetto, tu pensoso in disparte il tutto miri … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | Contrassegnato | 5 commenti

Mancanze

Tutte le mie paure mi affollano quando non ci sei. A chi starai sfiorando le mani come fai con me? A chi donerai quel sole dei tuoi occhi che spero sempre mio soltanto? Ma in quell’attimo in cui col tuo … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 12 commenti

Petit Onze

Amore mi piovve sul cuore come di ciliegio i primaverili fiori ©MerMer Prendendo spunto da: Haiku di Kobayashi Issa  

Pubblicato in Le Petit Onze, poesia, post guidato | Contrassegnato | 5 commenti

Il ruolo della memoria

Probabilmente c’è chi per ragioni cliniche o caratteriali tende a dimenticare facilmente. E dimentica persino come furono i propri sentimenti appena ieri. Io purtroppo ricordo tutto. Ricordo ogni sguardo ogni canzone sussurrata all’orecchio, o gridata davanti a tutti. Ricordo ogni … Continua a leggere

Pubblicato in eros, poesia, post guidato | 6 commenti

Una bambola di vetro

Ti ho detto che ti amo. Credevo ciò mi garantisse da te il trattamento di una bambola di vetro. Non avevo ahimè pensato che sei come un pachiderma: di maneggiarmi con cura, tu credi. E invece a ogni tocco del … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 4 commenti

L’edera

Io non sarò per te l’albero dai frutti opulenti Il mio seme è sterile e l’acqua scarseggia. Vicino a un muro troppo ostinato Un robusto albero cresce solcandolo Di vistose crepe. Io non sarò per te il fiore  troppo fugace, … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 10 commenti