Riserva dello Zingaro: flora e fauna


Descrivere questi sette chilometri di costa incontaminata è impossibile. Chi ha voglia immergersi in una natura senza tempo, dove passato e presente si fondono, deve visitare la Riserva dello Zingaro.

Si impiega tutto il giorno per vederla; se si preferisce si può visitarla via mare con una barca, ma via terra è tutta un’altra cosa!
La Riserva dello Zingaro si visita solo a piedi, nulla deve disturbare la quarantina di specie di uccelli che qui nidificano (tra questi l’Aquila del Bonelli, la Poiana, il Nibbio, il Gheppio) e la fauna endemica. Molte piante che crescono qui sono rare e caratteristiche della zona; gli alberi che vivono sulle pendici dei rilievi che ricadono nella riserva sono carrubi, olivi, frassini, qualche fusto da sughero; le piante più frequenti l’euforbia e il lentrisco. La Palma Nana è il simbolo di questa Riserva naturale, la prima sorta in Sicilia.

La Riserva dello Zingaro è famosa per il suo mare di un blu intenso, le sue calette silenziose e protette da rocce a picco dove il falco volteggia alla ricerca di prede, per i suoi fondali limpidi e ricchi di pesce e grotte sottomarine. Ma non è solo questo.

Mounting created Bloggif

Vai
alla Riserva dello Zingaro
scoprirai della natura
bellezze meravigliose
incontaminate

Pubblicità

Informazioni su jalesh

Jalesh (Signore protettore dell'acqua) La vita nasce dall'acqua è l'acqua è vita. Tutte le culture nella storia del nostro pianeta hanno attribuito all'acqua il più elevato valore simbolico e le hanno riconosciuto il ruolo centrale nella vita umana. Vitruvio sostiene che senza l’energia proveniente dai quattro elementi (aria-fuoco-terra-acqua) nulla può crescere e vivere; per questo una divina mens ne ha reso facile la reperibilità. L’acqua, in particolare, “est maxime necessaria et ad vitam et ad delectationes et ad usum cotidianum”, senza trascurare il fatto, dice Vitruvio, che è gratuita. Così essa non è mai una sola cosa: è fiume e mare, è dolce e salata, è nemica ed amica, è confine e infinito, è “principio e fine” dice Eraclito
Questa voce è stata pubblicata in curiosità, Iniziativa estiva 2022, Le Petit Onze. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Riserva dello Zingaro: flora e fauna

  1. Rosemary3 ha detto:

    Splendido post su flora e fauna della riserva dello Zingaro…
    Ros

    Piace a 1 persona

  2. mondidascoprire ha detto:

    Bello! Un abbraccio 😘😘😘

    Piace a 1 persona

  3. oddonemarina ha detto:

    uno splendore di natura grazie

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...