ISOLA DI ZANNONE NEL GOLFO DI GAETA

Im
Zannone vista dall’alto. Foto FB: Circeo: l’incanto della Maga Circe, figlia del Sole
imagine web

Sono state molte e di varia natura, nel corso dei millenni, le ragioni per cui ogni tentativo di approccio da parte dell’essere umano è stato infruttuoso o poco duraturo. In primis l’asperità del territorio, su cui è presente un solo approdo. I Greci l’avevano poi chiamata “Sinonìa”, i Romani vi costruirono anche una peschiera. Nell’Alto Medioevo, nel 504 circa, fu costruito sull’isola un monastero benedettino, abbandonato nel IX secolo a causa delle incursioni dei Saraceni. 

Resti del Monastero

Oggi l’unica presenza umana sull’isola è costituita dalle guardie del Corpo Forestale dei Carabinieri e dai turisti che vengono a godere dei percorsi di trekking tra la flora mediterranea. Quest’Isola è anche tristemente ricordata per battute di caccia indiscriminate e per un duplice omicidio.

Le isole sono sempre affascinanti: fare delle belle passeggiate ristora il corpo e la mente, quindi con calma mi faccio una bella passeggiata: venite anche voi?

@ Orofiorentino50

Questa voce è stata pubblicata in Iniziativa estiva 2022, pensiero. Contrassegna il permalink.

2 risposte a ISOLA DI ZANNONE NEL GOLFO DI GAETA

  1. jalesh ha detto:

    Ma come siamo vicine oggi basta un cannocchiale e ci vediamo. Complimenti bravissima

    "Mi piace"

  2. oddonemarina ha detto:

    brava i miei complimenti

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...