Attimi

È come quando chiudi la porta e lasci uscire il pensiero. Rotola via su un fascio di immagini lucide, istantanee di anni lontani. Il pensiero è mordace, inganna il tempo. L’attimo di ieri è vivido nel ricordo come quello di anni fa. Scorro alcune immagini e cerco di soffermarmi su altre, ma non riesco a sollevare l’emozione provata allora – in quel preciso istante.

Il ricordo è un ologramma impalpabile. Sfumatura di un fascio di luce, polvere del tempo. Un passo indietro e mi soffermo a guardare dalla finestra il fogliame degli alberi.
Le foglie, simili a minuti pensieri appesi all’albero del tempo. Poi, un vento improvviso le scuote e scaccia via ogni immagine. Allora l’istante si riappropria del presente.

Immagine del web

Questa voce è stata pubblicata in pensiero. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Attimi

  1. jalesh ha detto:

    Splendido pensiero Rinaldo complimenti bravissimo

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...