Dietro ai pensieri

“Uno dei grandi usi della parola è di nascondere i nostri pensieri.”

Così cita Voltaire scivolando sulla parola, duettando in un balletto tra verbo e pensiero.

Giochiamo spesso a nascondino con noi stessi, indossando la maschera del linguaggio.

La parola è vita ma è anche il masso di Sisifo che si ritorce e ci rotola addosso senza darci il tempo di accorgerci della sua esistenza e noi la spingiamo nuovamente fuori.

Parole, pallidi riflessi di pensieri su uno specchio appannato.

E’ forse meglio immergersi in un silenzio riflessivo?

Non so. A voi la parola.

Questa voce è stata pubblicata in pensiero, post guidato. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Dietro ai pensieri

  1. oddonemarina ha detto:

    ottima argomentazione …complimenti Rinaldo

    Piace a 1 persona

  2. jalesh ha detto:

    Splendida interpretazione della citazione di Voltaire, caro Rinaldo. Io sono del parere che è sempre meglio usare la parola per sciorinare tutto quello che coviamo dentro, altrimenti rischiamo di avere un effetto boomerang se non esterniamo i nostri pensieri e stiamo male. Complimenti bravissimo

    Piace a 1 persona

  3. orofiorentino50 ha detto:

    Che dire Rinaldo? Magnifica la tua interpretazione, condivido il pensiero di Jalesh. Sei sempre bravissimo, mille complimenti

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...