Nebbia d’aprile…

65832 10200529474145862 1559324467 nFiorito era il vecchio pruno
e l’aria profumava.

Il sole
alzava gli occhi,
mormorando una canzone
e appariva
in uno squarcio di maculato cielo:
un girotondo di fiori,
impalpabile nell’aria
si arrendeva,
diffondendo
le sinfonìe del campestre effluvio.

Palpita la fanciulla,
continuando a sognare
la nebbia d’aprile,
mentre il dolce zefiro
le gote le sfiora,
muovendo
le novelle fronde
che alla dolce brezza
si concedono…

@ Rosemary3

Immagine in rete

Versi ispiratimi da Sergej Esenin “Teneramente malato di memorie infantili
sogno la nebbia e l’umido delle sere d’aprile”

Informazioni su Rosemary3

Amo la poesia, preferibilmente in rima sciolta, e la natura dipingere in tutte le sue sfumature emozionali... Adoro i tramonti e di fronte ad essi perdermi incantata...
Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Nebbia d’aprile…

  1. jalesh ha detto:

    Splendidi versi dettati dai versi di Sergej Esenin appropriatissimi complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

  2. tachimio ha detto:

    Molto brava cara Ros. Complimenti di cuore. Isabella

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...