Il Drago

Murales di Dozza: Paolo Barbieri
“Respiro marino” di Paolo Barbieri

Opera di Paolo Barbieri si trova a Dozza. Dipinto durante la Biennale del 2015 in Via De Amicis, raffigura un grande drago che avvolge con il suo corpo una porta.

Il drago è anche un animale legato alla storia di Dozza (Bo).

Diversi storici infatti narrano che nel 1062, in un bosco vicino a Dozza, fu scoperto un drago mostruoso che avvelenava i corsi d’acqua e uccideva il bestiame. I contadini ne erano molto spaventati e in molti provarono ad ucciderlo. Pare che fu San Basilio a riuscire a distruggere il drago con l’aiuto della reliquia del sacro velo della Vergine, oggi conservato a Imola.

Orofiorentino50

Fantasie interpretative

Pubblicità
Questa voce è stata pubblicata in Fantasie Interpretative. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Il Drago

  1. jalesh ha detto:

    Ottima scelta di questo murales per giunta legato ad una leggenda. Complimenti bravissima

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...