Serenità

https://i0.wp.com/mondilularakelrinalevari.altervista.org/Didapages/dipint.jpg

Scivola lentamente nel suo omertoso corso,

trasporta furtivi pensieri alla sua foce

per donare la serenità a chi s’avvinghia

a chi si poggia felice al suo tacito percorso.

Oh Chidro! fiume così docile, tranquillo,

accarezza la terra col suo miglior deporre,

lascia al dondolio delle barche il più felice squillo

per elargire ai posteri acque meravigliose e azzurre.

La bianca sabbia accoglie il suo fluire

contorno incantevole al brillio del sole

della flora ammirato paesaggio godere

in un manto velluto a circondare il prezioso.

Colmo di serenità empie la vita

una recita eretta da sorgente viva

fresco si dispiega nei campi e in danza si placa

nell’alveo d’un giardino, d’una natura costruita.

***

Giovanni Monopoli

***

Da un dipinto dell’artista Ruggero Di Giorgio

***

Incipit 5 parole: Serenità, squillo, flora, manto, vita.-

Pubblicità
Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Serenità

  1. jalesh ha detto:

    Ottimo inserimento di cinque parole da te scelte nei tuoi versi appropriati. Bellissimo il dipinto Complimenti bravissimo

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...