Rinascita

Visualizza immagine di origine

Aspro e selvaggio era il luogo dove avevo cercato riparo. Volevo stare sola. Affranta, prostrata da un dolore immenso, mi ero chiusa in me stessa, lontana da tutti. Brividi a tratti, mi scuotevano fin dentro l’ anima. Ero insensibile a ciò che succedeva intorno, rifiutavo qualunque contatto esterno. Ma un giorno successe una cosa strana. Trovai in soffitta , un vecchio carillon di legno, che subito aprii curiosa. Dentro vi era una su di un piedistallo, una minuscola danzatrice che girando la manovella esterna, caricata, si mise a danzare. Una dolce musica cominciò ad allietare il mio cuore. Quasi un sussurro che mi scosse , quasi che un raggio di sole fosse entrato dalla finestra per illuminare il buio del mio esistere. Fu come sciogliere una montagna di ghiaccio. Capii quanto fosse inutile il mio vivere in silenzio, isolata da tutti e da tutto. Chiusi le imposte lasciando alle mie spalle quel luogo triste, aspro e selvaggio. Tornai miracolosamente alla vita.

Isabella Scotti ottobre 2021

testo : copyright legge 22 aprile 1941 n° 633

Un momento da non dimenticare : ritornata alla vita

Pubblicità

Informazioni su tachimio

Buongiorno a tutti. Sono Isabella l'autrice di ''Miscellanea- Visioni e palpiti del cuore-pensieri nascosti sotto forma di parole''.Sono una donna di 59 anni, sposata dal 1975 con due figli grandi: Chiara,ballerina professionista di danza contemporanea dedita oggi all'insegnamento , sposata, e Andrea, laureato in economia vicino a diventare dottore commercialista a tutti gli effetti. Mio marito ingegnere è oggi tranquillamente(si fa per dire) in pensione.Ho detto ''si fa per dire'' visto gli impegni che si è creato per non rimanere sempre a casa(vedi amici ect.) Insomma una bella famiglia con a carico anche un gatto un pò vecchiotto e ora con qualche problemino di salute.Ho scritto questo libro senza sapere di essere ''portatrice sana'' di parole che sono uscite così, per caso, ma che una volta fuori, non ho potuto più controllare. Ora spero che qualcuno di voi possa essere interessato alla sua lettura.Posso solo dire che mia figlia con la sua vita di artista, ha senz'altro influenzato un pò la mia nel farmi apprezzare, attraverso la danza, l'arte e in generale il ''bello'' che si trova in ogni forma espressiva(retaggio anche della mia cultura classica).Con questo spero siate in tanti a leggere il libro.A presto Isabella
Questa voce è stata pubblicata in mini racconto, post guidato. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Rinascita

  1. jalesh ha detto:

    Ottimo il tuo momento da non dimenticare. Non capisco le parole in grassetto forse se me lo spieghi capirò maggiormente il tuo momento. Complimenti bravissima

    "Mi piace"

  2. tachimio ha detto:

    Le parole in grassetto sottolineano lo stato iniziale di abbattimento, il luogo selvaggio scelto per isolarsi. E poi ciò che procura il cambiamento : la musica, quel dolce suono quasi un sussurro, un raggio di sole improvviso. Grazie. Buona giornata a te. Isabella

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...