Il silenzio

Un silenzio che parla (trailer) - YouTube

Questa sera il silenzio avvolge la casa,
Tutto intorno mi riporta indietro negli anni,
Anni spensierati, anni allegri, anni di speranze.
Il chiarore della luna penetra come lance affilate
attraverso le persiane che affacciano sul mare.
La sua luce si riflette sull’acqua scintillante,
Il rumore delle onde, che si infrangono sulle rocce
culla il mio pensare, il mio ricordo, il mio vissuto.
Alcune lacrime sgorgano inconsapevolmente dai miei occhi.
Riaffiorano sogni, desideri, rimpianti, gioie e dolori.

Questa sera il silenzio avvolge la casa,
Ad un tratto tutto intorno a me si colora.
Torno da scuola, sento il profumo dei limoni,
che costeggiano il viale, sento l’odore del sugo
di pomodoro, il tanfo acre del fritto di pesce,
Sono accaldata dopo la salitella fatta di corsa.
Mio padre mi viene incontro lo abbraccio, filo dritta
in cucina e bacio furtivamente la mamma, ripongo cartella
e quaderni, manca ancora un quarto d’ora al pranzo,
Scendo di corsa la scarpata, arrivo al mare, mi siedo
sulla sabbia ed ascolto la sua musica sognando.

Questa sera il silenzio avvolge la casa,
Furtivamente vedo un’ombra passare,
Improvvisamente tutto ridiventa buio.
Mi accorgo di aver viaggiato nel tempo passato,
Ma il passato non torna più, il rammarico è forte,
Il rimembrare doloroso, il presente scottante,
Il futuro è alle porte, il tempo passa inesorabile.

Jalesh

Informazioni su jalesh

Jalesh (Signore protettore dell'acqua) La vita nasce dall'acqua è l'acqua è vita. Tutte le culture nella storia del nostro pianeta hanno attribuito all'acqua il più elevato valore simbolico e le hanno riconosciuto il ruolo centrale nella vita umana. Vitruvio sostiene che senza l’energia proveniente dai quattro elementi (aria-fuoco-terra-acqua) nulla può crescere e vivere; per questo una divina mens ne ha reso facile la reperibilità. L’acqua, in particolare, “est maxime necessaria et ad vitam et ad delectationes et ad usum cotidianum”, senza trascurare il fatto, dice Vitruvio, che è gratuita. Così essa non è mai una sola cosa: è fiume e mare, è dolce e salata, è nemica ed amica, è confine e infinito, è “principio e fine” dice Eraclito
Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Il silenzio

  1. Egyzia72 ha detto:

    Complimenti Jane, è stupenda 😍👏💯🔝

    Piace a 1 persona

  2. Pingback: Il silenzio – TYT

  3. tachimio ha detto:

    Davvero mi hai commossa. Un testo bellissimo pieno di sfumature. Coinvolgente . Brava Jane. Isabella

    Piace a 1 persona

  4. Rosemary3 ha detto:

    Stupende ed avvolgenti riflessioni in una malinconica sera…
    Ros

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...