Anagni, 36° itinerario

Anagni, Paesaggio, Panorama

Bonifacio VIII (nativo di Anagni) fu il 193º papa della Chiesa Cattolica , eletto nel 1294. Fu l’istitutore del primo Anno Santo ufficializzato nel 1300 con la bolla “Antiquorum habet fida relatio” in cui stabiliva che il Giubileo si sarebbe ripetuto ogni cento anni. Fu un grande successo e vi fu un enorme afflusso di pellegrini, ma, l’assenza dei regnanti europei, gli confermò che la sua idea di riunire potere spirituale con quello temporale fu solo un’illusione. Per Bonifacio la Chiesa rappresentava un’istituzione al di sopra dei popoli, degli Stati, a cui tutti dovevano sottomettersi. Fu un uomo di grande cultura (diritto canonico) istituendo l’Università “La Sapienza” di Roma, ancor oggi prima in Europa per numero di iscritti e diede un grande impulso nelle opere di costruzione e ristrutturazione di Chiese . Riorganizzò l’amministrazione della Curia e gli archivi vaticani. Egoico, fu un personaggio molto controverso, giudicato dispotico, peccatore, avido molti lo giudicano come l’ultimo interprete del papato prima della cattività avignonese…sta di fatto che Dante stesso gli riservò un posto nella Bolgia dei Simoniaci..

Stefania Spaziani

Pubblicità

Informazioni su yourborderline

lavorare fa male alla salute
Questa voce è stata pubblicata in Iniziativa Estiva 2021. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Anagni, 36° itinerario

  1. jalesh ha detto:

    Interessanti notizie su Anagni. Complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...