Due città da vedere

Tour e biglietti Palazzo dei Diamanti (Ferrara) | Tripadvisor

Ferrara la “Città delle biciclette”, come è comunemente definita, lascia trasparire già lo spirito di questa bella città dell’Emilia. Atmosfera rilassata, poche auto nel centro storico, spazi vivibili, gente che lavora ma si gode anche la vita. Non sembra essere cambiata molto, Ferrara, da quando vi regnavano i d’Este, famiglia tra le più potenti d’Europa con una particolare predilezione per l’arte e le cose belle. Purtroppo i d’Este non erano amati da tutti per cui furono costretti a costruire una fortezza così nasce il Castello Estense, dalle sale lussuose e soprattutto fornito di ogni mezzo di difesa. Amavano il lusso e si circondarono di Palazzi uno più bello dell’altro come il Castello d’Este, simbolo cittadino e attrazione principale. Poi erano vanitosi e amavano godersi la vita, per questo oggi possiamo ammirare Palazzo Schifanoia e gli affreschi del Salone dei Mesi. Ad Ercole d’Este, poi, la città stava stretta, quindi la fece allargare con la sua “Addizione Erculea”, e in questo rientrò anche Palazzo dei Diamanti, singolare edificio che oggi ospita straordinarie mostre d’arte. Insomma, c’è di che godere durante una week end o qualche giorno nella città emiliana. E se poi vi resta tempo, vi consiglio qualche ora a Comacchio, un borgo sull’acqua davvero incantevole. Giuseppe Verdi scrive il Rigoletto e lo ambienta nel Castello estense e troviamo la casa di Rigoletto a Mantova citta stupenda a un’ora e mezza di macchina da Ferrara.

Interno di Palazzo Schifanoia

Mantova è una città circondata da 3 laghi artificiali e situata in Lombardia. È nota per l’architettura rinascimentale degli edifici eretti dai Gonzaga, come il Palazzo Ducale. Questo edificio imponente ospita la Camera degli Sposi, decorata da affreschi di Andrea Mantegna. I Gonzaga fecero erigere anche il Palazzo Te, noto per la Sala dei Giganti, in cui ogni superficie è ricoperta da dipinti di scene mitologiche
.

Luogo d'Arte - ViaggiArt - ANSA.it

Piange
giullare sulla figlia morta
grida suo dolore
nessuno potrà
lenire
Ma.Vi

Iniziativa estiva 2021

Questa voce è stata pubblicata in Iniziativa Estiva 2021, Le Petit Onze. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Due città da vedere

  1. jalesh ha detto:

    Due splendide città da non perdere meravigliose. Interessanti le notizie ed appropriato il Petit Onze. Complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...