Cigola la vita

Facebook

Con le mani doloranti
tiro su il secchio dal pozzo
eccolo con l’acqua limpida e fresca
avvicino il viso e mi guardo
“cigola la carrucola del pozzo”
come cigola la mia vita
le mie ossa stridono
solo la mente resta sveglia
malgrado la sofferenza
il mio oggi è tutto un cigolare
e il secchio torna laggiù
dove l’acqua mi riflette
intanto è spuntata la luna
ed eccola placida
specchiarsi
Ma.Vi

rendete l’incipit “…. a piacere vostro di una poesia .…” e inseritelo nelle vostre composizioni poetiche, acrostico, racconto.
Cigola la carrucola del pozzo di Eugenio Montale

Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Cigola la vita

  1. jalesh ha detto:

    Splendidi versi introspettivi con un’ottima scelta e brillante incipit di Eugenio Montale nel contesto della composizione. Complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

  2. oddonemarina ha detto:

    complimenti ottima interpretazione bravissima

    Piace a 1 persona

  3. tachimio ha detto:

    Brava Tina. Molto piaciuta. Un sorriso. Isabella

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...