Sogni svaniti…

Il vento le ferì il volto, protetto da un nero cappello e da un paio di occhiali scuri.
Cirri si rincorrevano in quel freddo e grigio mattino autunnale: soltanto pochi mesi prima tutto era diverso… Si guardò intorno seduta su quella panchina, nella speranza di trovare qualcosa di familiare: la stessa edicola era poco più in là, in attesa di qualche cliente. Quanti ricordi, appesi ad un filo sottile! Si rese conto però che non poteva “stare con le mani in mano”… Si alzò, mentre il vento le sferzava sul viso i lunghi capelli corvini, e memore di attimi felici, riavvolse per sempre i sogni svaniti…

@ Rosemary3

Immagine in rete rielaborata

Tema N° 1 – Incipit di “… stare con le mani in mano…”

Informazioni su Rosemary3

Amo la poesia, preferibilmente in rima sciolta, e la natura dipingere in tutte le sue sfumature emozionali... Adoro i tramonti e di fronte ad essi perdermi incantata...
Questa voce è stata pubblicata in post guidato, racconto. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Sogni svaniti…

  1. jalesh ha detto:

    Ottimo mini racconto con uno splendido inserimento dell’incipit proposto. Complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...