L’amore che insegna

Una giornata di sole infuocato in Florida, il bordo della piscina scottava ma Marian era abituata. L’anfiteatro si stava popolando e lei preparava il secchio con i pesci, lavorava in quell’acquario da 10 anni, insegnando ai delfini magiche coreografie di salti e giravolte. I suoi delfini, un maschio e una femmina Jinni e Coop, intelligenti e affezionati tanto a lei. Sono le 15 lo spettacolo inizia, si tuffa e insieme a loro fa acrobazie e ogni ogni volta li premia con i pesciolini. Con loro si sente felice e libera, un giorno durante le prove uno slancio più forte di Coop le fa sbattere la testa   contro il bordo piscina. Perde i sensi e si risveglia in ospedale, male alla testa ma soprattutto non riesce a parlare. Marian si dispera pensa ai suoi delfini e piange, una sua collega che periodicamente le fa visita, le dice che Coop e Jinni non vogliono fare lo spettacolo con l’istruttore nuovo. Poi Marian esce dall’ospedale per fare terapia del linguaggio, passano mesi. Un giorno si fa accompagnare alla piscina dalla sua collega, si avvicina al bordo e chiama con il fischietto i delfini. Subito due musetti le toccano le mani, lei tenta di parlare come faceva sempre, ma non ci riesce e piange. Jinni con il muso le tocca il viso e lei esclama “Jinni”, felice da quel momento con la terapia e visitando ogni giorno i delfini, riprende a parlare e sei mesi dopo è di nuovo in acqua con loro.

 

oddonemarina – immagine/Style Piccoli (Mini racconto)

Pubblicità

Informazioni su oddonemarina

Amo la poesia, amo il cielo e l'aria. Mi piace leggere. E amo le fotografie perché lasciano una traccia di vita che scorre.
Questa voce è stata pubblicata in mini racconto, post guidato. Contrassegna il permalink.

3 risposte a L’amore che insegna

  1. tinamannelli ha detto:

    Bello e delicato questo tuo mini racconto. Si legge con vero piacere. Bravissima, complimenti di cuore ❤

    "Mi piace"

  2. oddonemarina ha detto:

    Cara Jane ringrazio anche a te anche se sul pc non è comparso il tuo commento solo sullo smartphone

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...