Troppo nero

E mai nessuno capirà
quanto queste sere nere
mi girino intorno
Nuvole piene di temporale
vorrei piangere
come per far scaturire
la pioggia di cui sento
il ticchettio ma non vedo
il bagnato.
Scrosci di paura
avvinti alla solitudine.
Perchè non ci siete?
Perchè non capite ?
Non vedo mani vicino
come ali d’angelo
a sostenere.
Solo la luce accesa
sul comodino…ma basta
il clik dell’interruttore e
tutto torna ancora più nero.

@ orofiorentino50

Disegno di: Mark Demsteader su Pinterest

Spunto da questa frase ” …E mai nessuno capirà…”, tratto dalla canzone ” Sere nere cantata da Tiziano Ferr

Pubblicità
Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Troppo nero

  1. jalesh ha detto:

    Una composizione poetica tristissima espressa come spunto dalla frase presa dalla canzone di Sere Nere di Tiziano Ferro. Complimenti bravissima

    "Mi piace"

  2. tinamannelli ha detto:

    Stupenda e triste questa tua composizione scaturita dall’ascolto di Sere Nere cantata da Tiziano Ferro, bravissima. Complimenti ❤

    "Mi piace"

  3. oddonemarina ha detto:

    emozione particolare complimenti bravissima

    "Mi piace"

  4. tachimio ha detto:

    Davvero intensa. Un abbraccio e complimenti di cuore. Isabella

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...