Dolce Madre

Dolce Madre
che disperata
tieni tra le braccia
il corpo di tuo figlio
forse ricordi la notte
della sua nascita
bambinello destinato
al volere Divino.
Ripensi al suo cammino
per il bene delle genti
Raccogli il suo corpo
con immenso amore
perchè solo tu puoi capire.

@ Orofiorentino50

 

Fantasie Interpretative…La Pietà

Questa voce è stata pubblicata in Fantasie Interpretative, poesia. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Dolce Madre

  1. jalesh ha detto:

    Bellissima dolcissima e tenerissima interpretazione di questa meravigliaso gruppo scultoreo di Michelangelo. Complimenti bravissima

    "Mi piace"

  2. tinamannelli ha detto:

    Bellissimi questi tuoi versi che ben descrivono quest’opera eccelsa del grande Michelangelo.Bravissima, complimenti ❤

    "Mi piace"

  3. tachimio ha detto:

    Molto belli i tuoi versi cara Giovanna. Un abbraccio. Isabella

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...