Sarà meno povero

In una missione in Africa c’era una bimba di otto anni che giocava felice. Da piccola la madre l’aveva portata alla missione perché non riusciva a vedere, in quell’anno erano arrivati i Medici senza Frontiere, che l’avevano curata e guarita. La madre grata l’aveva fatta battezzare con il nome di Maria, dicendole che era il nome più bello di questa nuova religione e lei ne era fiera. A dicembre c’è un gran trambusto le suore ed i preti preparano un albero che cresce a fianco  della chiesetta e addobbano anche la scuola con fiocchi colorati e stelline di carta dorata. Maria chiede allora a Don Mario cosa succedeva e lui risponde “Fra pochi giorni nascerà un bimbo che diventerà il nostro Dio e noi ogni anno lo veneriamo con preghiere e tanti regali per voi bambini. Vai in chiesa e lo vedrai” Maria corre nella chiesetta e vede su una tavola di legno, erba secca e sopra un fine lenzuolino di cotone, un bambinello adagiato di creta dipinta, quasi nudo. Allora pensa che questo Dio è più povero di lei, che dorme su un tappeto con una copertina. Il giorno di Natale la mamma la porta alla sera nella chiesetta tutta illuminata da candele, sentono la messa. Poi ritornano alla loro casetta di frasche e Maria trova sul suo tappeto un sacchetto di caramelle, delle matite e quaderni colorati, con un vestitino nuovo. Ripensa a quel bambino sulla paglia, prende un po’ di caramelle e le mette ai piedi della statuina. Ora anche lui sarà meno povero.

oddonemarina – immagine Tricella/mini racconto

Informazioni su oddonemarina

Amo la poesia, amo il cielo e l'aria. Mi piace leggere. E amo le fotografie perché lasciano una traccia di vita che scorre.
Questa voce è stata pubblicata in mini racconto. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Sarà meno povero

  1. jalesh ha detto:

    Dolcissimo e tenerissimo mini racconto in tema natalizio. Complimenti bravissima

    "Mi piace"

  2. tinamannelli ha detto:

    Una dolcezza infinita in questo mini racconto natalizio. Bravissima Oro, complimenti di cuore ❤

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...