Librarsi in cielo

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è falcon-5709108_960_720.jpg

Prendete l’incipit “….Era questo la vita: un sorso amaro..” di Umberto Saba, tratto dalla poesia “Quando si apriva il velario, Canzoniere” inserendolo nei vostri versi

“Era questo la vita: un sorso amaro..”

ma poi tutto è cambiato:

il sole è apparso sulla mia strada

la brina si è sciolta

lasciando qualche goccia di rugiada

qua e là per rendere rigogliosa l’erba

forti e maestosi gli alberi

con le loro radici ben piantate a terra

e le folte chiome erte verso il cielo .

Io, falco pellegrino, mi libro nell’aria

spiegando le mie ali al vento

libera finalmente da me stessa e da tutti.

Stefania Spaziani

Informazioni su yourborderline

lavorare fa male alla salute
Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Librarsi in cielo

  1. jalesh ha detto:

    Splendidi versi di liberazione trovata dopo un sorso amoro della vita. Ottimo inserimento dell’incipit nei tuoi stupendi versi di Umberto Saba brillantemente svolto il tema . Complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

  2. tinamannelli ha detto:

    Stupendi versi ispirati dall’incipit di Umberto Saba. Una forza gioiosa e librarsi in volo e dimenticare quel sorso amaro. Bravissima, complimenti ❤

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...