Una calda sera d’estate

Pensavo fossi un diamante | I Dolci Pensieri

Una calda sera d’estate
quando nell’aria ferma
cogli un battito
quando nel silenzio
il mare ti porta sospiri
quando tutto si annulla
in quel bacio appassionato
e passano le ore
e sbianca la notte
” E’ cresciuto troppo in fretta
questo nostro amore”
spuntato è il sole
come una bolla di sapone
tutto svanisce
sulla riva due impronte
l’onda le ha già cancellate
Ma,Vi

Prendete l’incipit oppure lo spunto da questa frase ” …È cresciuto troppo in fretta questo nostro amor “, tratto dalla canzone Se telefonando cantata da Mina

Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Una calda sera d’estate

  1. jalesh ha detto:

    Ottima ispirazione dalla frase della canzone Se telefonando, cantata di Mina complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...