Insolito abbandono…

Vellutati riverberi
giocano
con gli ultimi bagliori,
barattando
l’incarnato invernale
con un incredibile scenario.

Vergando con decisi tratti
i fugaci intarsi,
le ombre del crepùscolo
disegnano
un insolito abbandono
che il domani tesse
con inquietudine,
inondando di menzogne l’attimo:
“ognuno sta solo sul cuor della terra
…”

@ Rosemary3

 Immagine in rete rielaborata

Tema n° 1 – Incipit di Salvatore Quasimodo – “Ognuno sta solo sul cuor della terra…”

Informazioni su Rosemary3

Amo la poesia, preferibilmente in rima sciolta, e la natura dipingere in tutte le sue sfumature emozionali... Adoro i tramonti e di fronte ad essi perdermi incantata...
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Insolito abbandono…

  1. jalesh ha detto:

    Più che mai veritieri i tuoi meravigliosi versi con un eccellente inserimento dell’incipit di Salvatore Quasimodo. Complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

  2. tachimio ha detto:

    Una meraviglia cara Ros. Baci. Isabella

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...