Parlami, confidati…..

Gabriele D'Annunzio Stringiti A Me | LioSite

Da tanto non c’è sorriso
sul tuo bel volto
Guardo i tuoi occhi
e vi leggo tristezza
“non nascondermi il tuo tormento”
qualcosa sconvolge
l’anima tua
Parlami, confidati
non tenerti tutto dentro
dimmi saprò comprenderti
Ricordati che abbiamo giurato
di esser sempre sinceri
mai nasconderci dietro
un trasparente sipario
vieni fra le mie braccia
ti stringerò a me
Se hai mancato…. saprò perdonare!
Ma.Vi

 Prendete l’incipit “….non nascondermi il tuo tormento…” di Gabriele D’Annunzio, tratto dalla poesia Stringiti a me inserendolo nei vostri versi

Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Parlami, confidati…..

  1. jalesh ha detto:

    Splendidi versi ispirati all’incipt di Gabriele D’ Annunzio brillantemente inserito complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

  2. orofiorentino ha detto:

    Molto molto bella questa tua poesia mia cara, davvero complimenti di cuore. Un bacione

    Piace a 1 persona

  3. oddonemarina ha detto:

    Ben inserito l’incipit in questi versi struggenti…complimenti ❤

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...