Che delusione!

Foto Gratis | Copia-spazio donna con labbra rosse delusa

Elegante, simpatico, un bel sorriso. Sembravi la persona giusta con cui parlare, passare una bella serata. Inutile nasconderlo mi piacevi ma pignola come sono volevo saperne un po di più e visto che spesso mi guardavi, sfacciatamente sono stata la prima a parlare. Avevamo ascoltato un Notturno di Chopin e ti chiesi se ti era piaciuto. Mi guardasti strano e più strana la tua risposta. Non avevi capito nulla a te piaceva la canzone napoletana. Senza nulla togliere alla canzone napoletana che c’entrava lui in quel salotto? Parlavi e parlavi: poca cultura e tanta presunzione. Mettevi in mostra il tuo fisico palestrato Rimasi molto delusa anche se dopo fosti molto gentile e ti offristi di accompagnarmi, non eri quello che avevo pensato tu fossi, Con la scusa della toilette, mi defilai.
Ma.Vi

Inserite nelle vostre composizioni oppure prendete spunto da questa citazione “Non mi manca quello che mostravi di essere, mi manca quello che pensavo tu fossi ” di Alda Merini

Questa voce è stata pubblicata in mini racconto, post guidato. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Che delusione!

  1. jalesh ha detto:

    Un bel mini racconto ispirato alla ciatazione di Alda Merini in tema appropriato. Complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

  2. 65luna ha detto:

    Racconto che rispecchia il presente! 65Luna

    Piace a 1 persona

  3. orofiorentino ha detto:

    E si, è proprio così ma è bene pensarci prima di mettersi in una storia che potrebbe dare solo dolore. Brava mia cara

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...