Immensità…

L’orizzonte si perde lontano: vorrei allargare le braccia e respirare a pieni polmoni l’immensità della vita, sentirmi libera, senza peraltro negare me stessa.
Immersa nel verde, nel silenzio penetrante, grido il mio perenne pianto, ma freddo il vento non riesce a sentirmi.
Il silenzio mi illumina l’anima, mentre la brezza mattutina gioca con i respiri della vita, inondando il grande parco di austera quiete che con apatìa rispolvera momenti sfumati dal tèmpo.
“Così tra questa immensità s’annega il pensier mio…”

@ Rosemary3

Immagine in rete

Tema n°1 – Incipit di Giacomo Leopardi – ” Così tra questa immensità s’annega il pensier mio…”

Pubblicità

Informazioni su Rosemary3

Amo la poesia, preferibilmente in rima sciolta, e la natura dipingere in tutte le sue sfumature emozionali... Adoro i tramonti e di fronte ad essi perdermi incantata...
Questa voce è stata pubblicata in post guidato, racconto. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Immensità…

  1. tinamannelli ha detto:

    Un bellissimo racconto ispirato dall’incipit di Leopardi, oltretutto bene inserito nel contesto. Bravissima complimenti ❤

    Piace a 1 persona

  2. jalesh ha detto:

    Meraviglioso il tuo racconto appropriato con un eccellente inserimento dell’incipit di Giacomo Leopardi. Complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

  3. tachimio ha detto:

    Versi molto belli Ros. Isabella

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...