Don Bosco

Giovanni Melchiorre Bosco (Castelnuovo d’Asti 1815-Torino 1888) e stato presbiterio e pedagogo italiano. Canonizzato da Pio XI nel 1934, è considerato uno dei santi sociali Torinesi. Figlio di contadini, faticò per studiare ed entrare in seminario, per la povertà dei genitori. Ragazzo sveglio ed intelligente, fece molteplici lavori negli anni di studio. Un sogno fatto e l’amicizia di un compagno dall’animo puro, Luigi Comollo, decisero il suo percorso, nel 1841 divenne prete. Conobbe Giuseppe Cafasso. Incominciò a riunire i monelli di strada in oratori, insegnando loro piccoli lavori. Nel 1854 diede inizio alla società Salesiana, aiutato dai bambini raccolti, ormai uomini di Dio. Nel 1872 con Santa Maria Mazzarello, fondò l’istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice (per le bambine). Fu il primo sindacalista, difendendo il lavoro dei giovani apprendisti. Presentandosi ai Datori di lavoro come garante, ottenendo i primi contratti scritti di assunzione e tutelando i periodi di malattia.

 

Egli

amò i giovani che

rappresentavano il futuro

aiutandoli nel

lavoro

 

oddonemarina – Mole24

Informazioni su oddonemarina

Amo la poesia, amo il cielo e l'aria. Mi piace leggere. E amo le fotografie perché lasciano una traccia di vita che scorre.
Questa voce è stata pubblicata in Iniziativa estiva 2020, Le Petit Onze. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Don Bosco

  1. orofiorentino ha detto:

    Bravissima Marina, un personaggio bellissimo da ricordare davvero con il cuore 🙂

    "Mi piace"

  2. jalesh ha detto:

    Don Bosco una figura nella religione molto importante per i giovani soprattutto. Complimenti bravissima

    "Mi piace"

  3. tinamannelli ha detto:

    Don Bosco una figura religiosa fuori dal comune fu lo è ancora guida spirituale per i giovani. Bellissima descrizione e ottimo Petit Onze che chiude il post. Bravissima, complimenti ❤

    "Mi piace"

    • oddonemarina ha detto:

      Qui in Piemonte è molto forte il suo ricordo…abbiamo una magnifica basilica fatta costruire da lui bellissima dove le messe sono intense e piene di amore che in poche chiese ho trovato…grazie mia cara

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...