Coronavirus …un pò lungo ma leggetelo

Coronavirus, ora ti prendono in giro se usi la mascherina. Oltre al danno, la beffa

Si è aperta la fase 3 e stiamo facendo i conti con la nostra nuova routine: come la state affrontando? Com’è cambiata la vostra professione e quali difficoltà state incontrando? Come giudicate l’organizzazione nelle vostre città? Raccontatecelo, il blog Sostenitore è pronto ad ospitare le vostre riflessioni o denunce. Vi basta  esprimere il vostro parere.

di Bianca Leonardi

Assurdo e tragico, sconcertante e a tratti comico, il danno oltre la beffa: sembra impossibile ma ultimamente sono tempi bui per chi ancora, con giusta ragione, decide di indossare una mascherina per uscire. Tutto ciò è ovviamente surreale ma in questa Italia delle contraddizioni trova ragione anche il paradosso.

Indossare una mascherina oggi è troppo spesso motivo di scherno, di occhiate a mo’ di “guarda lui, che sfigato”, perché in un paese con più di 33mile vittime, nonni che non abbiamo salutato (ma tanto avevano malattie pregresse), terrore anche per andare a fare la spesa è ragionevole etichettare coloro che hanno rispetto, non solo di una legge che la maggior parte delle persone ignora ma di se stessi e della comunità, come dei disadattati schiavi di un sistema corrotto che ci riduce in burattini.

A me, personalmente, è capitato di dovermi giustificare sul motivo per cui ancora (ancora?) stessi utilizzando la mascherina, del come mai non volessi abbracciare persone che non vedevo da mesi solo per il gusto di sentirsi tutti terribilmente fratelli, e tutto ciò è stato decisamente avvilente.

Bianca Leonardi

Informazioni su jalesh

Jalesh (Signore protettore dell'acqua) La vita nasce dall'acqua è l'acqua è vita. Tutte le culture nella storia del nostro pianeta hanno attribuito all'acqua il più elevato valore simbolico e le hanno riconosciuto il ruolo centrale nella vita umana. Vitruvio sostiene che senza l’energia proveniente dai quattro elementi (aria-fuoco-terra-acqua) nulla può crescere e vivere; per questo una divina mens ne ha reso facile la reperibilità. L’acqua, in particolare, “est maxime necessaria et ad vitam et ad delectationes et ad usum cotidianum”, senza trascurare il fatto, dice Vitruvio, che è gratuita. Così essa non è mai una sola cosa: è fiume e mare, è dolce e salata, è nemica ed amica, è confine e infinito, è “principio e fine” dice Eraclito
Questa voce è stata pubblicata in comunicazione. Contrassegna il permalink.

13 risposte a Coronavirus …un pò lungo ma leggetelo

  1. orofiorentino ha detto:

    Tutto da leggere, interessante veramente

    Piace a 1 persona

  2. tinamannelli ha detto:

    Mi spiace per questa signora, io posso parlare per la mia città Palermo che sino ad oggi si è comportata più che bene. Qui usiamo ancora la mascherina qualcuno no ma nessuno prende in giro. Oltretutto abbiamo un presidente della Regione che continua a chiederci pazienza per certe regole. Articolo da leggere e che fa pensare.

    Piace a 1 persona

  3. mondidascoprire ha detto:

    Io porto la mascherina chirurgica quando sono con gli altri o in mezzo agli altri e questo sicuramente è una garanzia per gli altri perché non sono protetta dagli altri se non la portano. Il virus circola ancora , non lo conosciamo bene da dirci fuori pericolo ed inoltre è attivo e letale in altri paesi del mondo , quindi siamo ancora in emergenza pandemica. Il lavoro in pronto soccorso si è ancor più complicato perché è aumentato il numero di accessi ritornando a quelli prima del Covid ed in più si è aggiunto il percorso dedicato covid dove vengono seguiti i pazienti con la febbre, sintomi respiratori, anziani delle rsa e tutti i casi sospetti. Ma le forze sono sempre le stesse e noi operatori sanitari siamo sempre più affaticati. È assegnato a ciascuno di noi una responsabilità rispetto agli altri, alla propria famiglia, amici , ai cittadini, e perché no , anche nei riguardi degli operatori sanitari che sono anche loro persone e hanno da tutelare salute e famiglia e amici.

    Piace a 1 persona

    • jalesh ha detto:

      Intanto GRAZIE per tutto quello che fate e come dici bene il virus circola ancora e speriamo che la maggior parte delle persone lo capisca e non prende alla leggera certi accorgimenti. Ed è importante che sappiano il sacrificio che state facendo voi operatori sanitari e noi quelli che seguono le regole e auguraimoci il meglio. Notte bisous

      "Mi piace"

  4. Rosemary3 ha detto:

    Credo che in questa penultima fase, si sia abbassata la guardia ovunque! Speriamo bene… Post davvero molto interessante!
    Ros

    Piace a 1 persona

  5. oddonemarina ha detto:

    Purtroppo qui da noi i giovani fanno i furbi ed anche famiglie giovani con bambini tendono a non metterla ma per il resto essendo secondi dopo la Lombardia c’è ancora tanta gente che la porta…anche nei negozi non ti fanno entrare senza mascherina e i guanti…giustissimo anche perché in questa ultima settimana (forse causa anche il caldo) sono aumentati un pochino i contagi…speriamo nel vaccino a fine anno

    Piace a 1 persona

  6. Laura ha detto:

    Io abito in un paese e la maggioranza delle persone sta molto attenta, mascherina obbligatoria nei negozi, supermercati, uffici pubblici, capisco che puo’ dar fastidio adesso che fa caldo ma ci sono persone che per lavoro la tengono tutto il giorno! Baci cara, ❤

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...