Storia della scarpa

Il made in Italy delle scarpe, nasce a Venezia, nel XII secolo, i ciabattini categoria speciale di artigiani. Si producevano solo suole per scarpe e calze solate, cioè una speciale calzamaglia a cui veniva applicata una suola di cuoio. I nobili usavano scarpe basse ben accollate con tomaia in pelle nera dalla punta quadrata, mentre le donne a punta aguzza. Dopo la seconda guerra mondiale lo stile italiano detta la moda, mescolandosi con altre tipologie analoghe. Ma il boom avviene due decenni dopo rendendole regine di stile e ricchezza. Artigianali inizialmente, ora vengono prodotte in larga scala con materiali di ogni tipo e colori vari, firmate esclusivamente da case italiane.

Si ha la bellezza di un piede
Coperto dalla morbida scarpa
Aperta o chiusa
Realizzata artigianalmente
Possibilmente in Italia
E’ un look invidiabile

oddonemarina – Moreschi

Informazioni su oddonemarina

Amo la poesia, amo il cielo e l'aria. Mi piace leggere. E amo le fotografie perché lasciano una traccia di vita che scorre.
Questa voce è stata pubblicata in Acrostico, Iniziativa estiva 2020. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Storia della scarpa

  1. jalesh ha detto:

    Molto interessante non lo sapevo. Bellissimo il tuo acrostico appropriato. Complimenti bravissima

    "Mi piace"

  2. tinamannelli ha detto:

    Interessanti notizie sulla nascita della scarpa. Bellissimo l’acrostico perfetto. Bravissima, complimenti ❤

    "Mi piace"

  3. oddonemarina ha detto:

    grazie di cuore mia cara

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...