San Pietroburgo

A San Pietroburgo,è possibile organizzare una crociera della durata di mezza giornata sul fiume Neva e sui canali della città, che non a caso viene chiamata “Venezia del nord”. Costruita su 33 isole, San Pietroburgo si presta infatti perfettamente ad essere scoperta dall’acqua: ecco quindi che, in poche ore, si sfiorano molti dei suoi 400 ponti e si vedono da lontano cattedrali e meraviglie architettoniche come il Museo dell’Ermitage, uno dei più grandi del mondo.

Ogni anno il Museo dell’Ermitage è visitato da circa tre milioni di persone, ma nessuno di chi è stato qui ha visto tutta la collezione del più famoso museo della Russia. È stato calcolato che se si passasse un minuto a guardare ogni singolo pezzo esposto, servirebbero più di dieci anni per vedere tutto.

I Gatti dell’Ermitage:

Fin dai primi tempi della sua storia, i gatti hanno difeso il Palazzo d’Inverno dai roditori. E non è cambiato niente neanche oggi: all’Ermitage sono in servizio effettivo decine di felini.

Nel 2014 il direttore del museo ha però stabilito il limite di 50 gatti, per cui si è deciso di dare quelli in esubero “in buone mani”. Per ottenere uno degli esemplari, gli aspiranti dovevano perfino sostenere dei colloqui per dimostrare la loro affidabilità. Ma in cambio, hanno ricevuto un certificato che stabilisce lo status speciale del loro nuovo animale domestico: hanno adottato un vero “Gatto dell’Ermitage”

Monumento a Chizhik-Pyzhik

Il monumento a Chizhik-Pyzhik, uno speciale lucherino immortalato in una celebre canzone popolare, si affaccia sulla Fontanka. È bronzeo e molto piccolo (appena 11 centimetri di altezza) ed è stato inaugurato nel 1994. È posto su un piedistallo di pietra sul collegamento in pietra tra il lungofiume e un ponte. Si ritiene che se si vuole che un proprio desiderio si realizzi, si debba lanciare una moneta facendo in modo che resti sul piccolo piedistallo. Un lancio non semplice. Così, qualcuno con più spirito d’iniziativa ha pensato di portarsi direttamente via l’uccellino: ben 7 volte. Ma ogni volta il volatile è sempre ritornato al suo posto dopo poco.

Cosa aspettiamo? Partiamo?

@ Orofiorentino

 

Immagine e notizie web

Informazioni su orofiorentino

HO 69 ANNI, AMO LA POESIA, LEGGERE, SCRIVERE, VIAGGIARE E TANTE...TANTE ALTRE COSE
Questa voce è stata pubblicata in pensiero, post guidato. Contrassegna il permalink.

3 risposte a San Pietroburgo

  1. jeshua2009 ha detto:

    Notizie davvero interessanti e strane…quella del certificato “Gatto dell’Ermitage” mi ha fatto sorridere…ma se lo meritano se hanno salvato il palazzo dai roditori…la storia dell’uccellino è simpatica e dolcissima. Complimenti Oro un sorriso e buon pomeriggio

    "Mi piace"

  2. jalesh ha detto:

    Interessanti simpatiche notizie su quest splendida città quale è San Pietroburgo. Complimenti bravissima

    "Mi piace"

  3. tinamannelli ha detto:

    Belle e interessanti le notizie su questa stupenda città, Simpatica la storia dei gatti guardiani veloci del museo. Bellissime le immagini. Bravissima, complimenti ❤

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...