Il cadavere nello stagno

Alessia finalmente finanziariamente auto sufficiente, decide di comprare in campagna una casetta con annesso uno stagno con canneti. Era tanto che risparmiava e il suo sogno diventò realtà. Dopo un mese di ristrutturazioni, pulizia del giardino e dello stagno, si insedia nella proprietà. Felice fa passeggiate, prende il sole davanti casa, con sempre amici e amiche che l’andavano a trovare. Una sera estiva, per il troppo caldo, lascia aperta la porta finestra  che dava  verso lo stagno. Nel silenzio  rotto solo dal gracidare delle rane, ode uno strano rumore tra i canneti. Ma faceva troppo caldo e non aveva voglia di alzarsi, al mattino durante la solita passeggiata, supera lo stagno dal lato opposto alla casa. Vede tra le canne qualcosa che luccica, attirata si avvicina e vede una mano che esce  dallo stagno con un bracciale che brilla al sole. Spaventata chiama la Polizia, gli agenti arrivano e constatano la morte di una ragazza…..

CONTINUA

oddonemarina -S. Teresa Verona/mini racconto Noire

Pubblicità

Informazioni su oddonemarina

Amo la poesia, amo il cielo e l'aria. Mi piace leggere. E amo le fotografie perché lasciano una traccia di vita che scorre.
Questa voce è stata pubblicata in mini racconto, post guidato. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Il cadavere nello stagno

  1. jalesh ha detto:

    Avvicente una storia che trascina il lettore a leggere tutto d’un fiato. Complimenti bravissima . Dopo lo metto tutto insieme visto che c’è la continuazione ok?

    "Mi piace"

  2. jeshua2009 ha detto:

    Mi fa paura questo cadavere nello stagno…quale trama noir my Lady hai nella testa??….lo leggeremo presto spero. Complimenti un sorriso una merenda verso le 16,30 e buon pomeriggio

    "Mi piace"

  3. tinamannelli ha detto:

    Bellissimo e avvincente…..chissà che impressione trovarsi un cadavere nella proprietà. Bello bello aspetto il resto. Bravissima, complimenti ❤

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...