Un posto sicuro

Aggrappati ai ricordi
come cozze su uno scoglio,
in balia delle onde,
battuti dal vento
resistiamo al logorio dei giorni.
Verrà la bonaccia e
le acque torneranno placide,
ma non potremo mai dimenticare
quell’umile anfratto tra le rocce
custode primo ed ultimo dei nostri sogni.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Un posto sicuro

  1. jalesh ha detto:

    Sono giorni molto particolari dove i ricordi riaffiorano più che mai…e non ci lasciano mai…speriamo come dici tu Nero che tornerà la bonaccia e tutto si placherà. Stupendi come sempre i tuoi versi con metafore meravigliose. Buona giornata Nero bisous ❤

    Piace a 1 persona

  2. tinamannelli ha detto:

    Stupendi versi… è vero ci aggrappiamo ai ricordi per non sentirci soli ma invece la sentiamo di più anch’io sento di essere sola .Complimenti ❤

    Piace a 1 persona

  3. jeshua2009 ha detto:

    La solitudine è come il tarlo ti corrode fino all’osso. Ma basta cercare di tappare il buco e la solitudine se ne va come il tarlo. Splendidi i tuoi versi carissimo Nero. Un sorriso e buona giornata

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...