Tornano i ricordi

“Tu pensoso in disparte tutto miri”
Il mare tempestoso
le onde furiose che sugli scogli
si abbattono con violenza
ricordi la tua nave
tra i flutti ondeggiare
e poi tutto finiva
il mare si calmava
e la nave scivolava
tranquilla sull’acque
ascoltavi il tuo cuore
mentre bianchi uccelli
accompagnavano il tuo cammino
Ma.Vi

Leggendo il Passero solitario di Giacomo Leopardi

Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Tornano i ricordi

  1. simonascola ha detto:

    I tuoi versi sono compagni nel viaggio silenzioso della vita. Complimenti

    Piace a 2 people

  2. jalesh ha detto:

    Un bel ricordare quello tuo con un ottimo inserimento dell’incipit di Giacomo Leopardi. Complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

  3. oddonemarina ha detto:

    magnifica introspezione bravissima

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...