Mi stavi accanto

Certe sere eri tu
papà a starmi accanto
tu non sapevi cullarmi
con ninne nanne
mi stavi accanto e basta
sentivo la tua mano
posarsi sui capelli
mi rimboccavi le coperte
mi guardavi con dolcezza
sentivo il tuo respiro
e l’odore di tabacco
stavi immobile
per non svegliarmi
non sapevi che non dormivo
ti guardavo fra le ciglia
e ti abbracciavo col cuore
Ma.Vi

Ascoltando Cullami di Emma Marrone

Pubblicità
Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Mi stavi accanto

  1. jalesh ha detto:

    Un amore paterno diversissimo da quello materno…attinente all’ascolto del brano musicale cantata da Emma Marrone. Complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

  2. tachimio ha detto:

    Bellissima cara Tina. Mi è piaciuta molto. Isabella

    Piace a 1 persona

  3. oddonemarina ha detto:

    la chiusa mi ha stretto la gola per la dolcezza …complimenti

    Piace a 1 persona

  4. simonascola ha detto:

    Straordinaria questa coccola!!!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...