La bella di notte

Appoggiata al vecchio muro
nel tuo abito aderente
la sigaretta fra le dita
che lentamente si fa cenere
gli occhi stanchi
sembrano cercar aiuto
stai immobile e in attesa
e anche stavolta salirai sulla macchina
e andrai verso il tuo destino
volevi una vita speciale
hai creduto nell’amore
ma hai trovato l’uomo sbagliato
Nina la bella di notte
con mille cicatrici nell’anima
Eccola lucida e nera
ancheggiando ti avvicini
si apre la portiera e sali
dietro l’angolo lui
si rallegra fra un po’
altri soldi gonfieranno
il portafoglio.
Ma.Vi

 

Dedicata a tutte le donne che si sono ritrovate sfruttate senza volerlo e troppo deboli per ribellarsi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

3 risposte a La bella di notte

  1. jalesh ha detto:

    Una dedica che colpisce….complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

  2. orofiorentino ha detto:

    Una dedica molto toccante. E’ una dura realtà in tutto il mondo. Una bellissima poesia Tina

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...