La natura

Spighe di grano ondeggiano
sotto questo sole ferito.
I papaveri son macchie
di sangue vermiglio.
Come refoli di vita: dondolano
sollevando fili di paglia
leggeri come illusioni.
L’ombra del castello antico
diviene custode di ogni alito,
di ogni incanto e di ogni dolore
della Natura.

@ Orofiorentino

Informazioni su orofiorentino

HO 69 ANNI, AMO LA POESIA, LEGGERE, SCRIVERE, VIAGGIARE E TANTE...TANTE ALTRE COSE
Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

5 risposte a La natura

  1. oddonemarina ha detto:

    un bel connubio splendida mia cara

    "Mi piace"

  2. jalesh ha detto:

    Bellissimi versi ispirati dalle spighe di grano. Complimenti bravissima

    "Mi piace"

  3. Rosemary3 ha detto:

    Bellissimi versi…
    Ros

    "Mi piace"

  4. Antonella Lallo ha detto:

    Stupendi versi complimenti ☺️

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...