Archivi del giorno: 20 marzo 2019

Il destino dona

Tenace è colui che che si affianca a qualsiasi rotta che il destino dona. Senza pensare se forse avrebbe potuto o dovuto seguire per le reali occasioni affrontate. Ognuno si porta il suo fardello, che tutti dicono sia peggiore meglio … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 9 commenti

FUORI DAL MONDO

Non voglio restare nel mondo, voglio starne fuori. Tre cose soltanto ormai respirano innocenza: la natura, gli animali ed i bambini. Tutto il resto è solo apparenza, finzione, inutile e vano gioco al massacro, alla ricerca di qualcosa che non … Continua a leggere

Pubblicato in pensiero | 4 commenti

Katauta

Pubblicato in metrica giapponese | 2 commenti

Gabbia

Chi sono io! Una dei tanti Che cammina Sulle strade del mondo Mi adorno di libertà E mi nutro di aria pulita Trovo un fardello troppo pesante La notorietà Loda se stessa E brama applausi Mentre è solo chiusa In … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 6 commenti

Click Interpretativo

Click Interpretativo Alcuni scatti di miei amici Carissimi gli scatti fotografici dei mie amici sono originali e particolari e voi avete saputo dare un’interpretazione sorprendente. Grazie Amici miei siete bravissimi a verseggiare anche sulle delle semplici fotografie. Vi ringrazio anche … Continua a leggere

Pubblicato in click interpretativo | 11 commenti

Nessuno o Qualcuno ?

Nessuno chi sta meglio così lieto e sereno? Camminando in pace Qualcuno dalla notorietà deve fuggire non farsi notare di corsa sparire @ Orofiorentino Prendendo spunto da: Io sono Nessuno! Tu chi sei? Sei Nessuno anche tu? Allora siamo in … Continua a leggere

Pubblicato in Le Petit Onze, post guidato | 3 commenti

So che ci sei

Anche nella notte più buia so che ci sei te ne stai nascosta dietro una nuvola ma mi guardi benevola vegli sul mio sonno mi regali bei sogni Non ti guardo ma tu sei sempre la in mezzo al cielo … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 4 commenti

Morir d’ amore

L’amore è un uccello tremante nelle mani di un bambino. Si serve di parole perché ignora che le mattine più limpide non hanno voce. Wystan   Hugh   Auden Amore… come   palpita il   mio   cuore. Ora che … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 5 commenti

Nasce l’amore

Un cuore di cristallo in tenere mani scintilla di luce propria. Nelle mattine limpide le parole si alzano con i primi venti e lasciano scie di petali e foglie mentre sul ramo nasce l’amore.   oddonemarina – immagine web ispirata … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 8 commenti

Luna di carta…

Lentamente scandisce le note la silente notte ed una luna di carta intona l’eterna melodia. Sulle tranquille onde gli argentei raggi riflette e ivi aspettano gli amanti, il domani… @ Rosemary3 Libero Blog Su ispirazione della citazione di Albert Einstein

Pubblicato in poesia, post guidato | 4 commenti

Di Trastevere la nostalgia

Un vicolo di trastevere. Ogni volta che vengo a Roma non manco mai di passarci: è così bello, antico come le emozioni che sembrano abitarci dentro. Vasi pieni di verde, stradina stretta acciottolata di Sampietrini. Tempo che vive lento oscillando … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 5 commenti

Momenti di vita

immagine web  Tempo che già avanza accarezzerò gai momenti col sole il suo benvenuto, sussurrerò la gioia e vita al vento con l’eterno amore. … Giovanni Monopoli

Pubblicato in metrica giapponese | Contrassegnato | 7 commenti

Chi sono?

Io sono Nessuno! Tu chi sei? Sei Nessuno anche tu? Allora siamo in due! Non dirlo! Potrebbero spargere la voce! Che grande peso essere Qualcuno! Così volgare — come una rana che gracida il tuo nome — tutto giugno — … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 2 commenti