Archivi del giorno: 28 gennaio 2019

Shhh…Silenzio!

Pubblicato in pensiero | 3 commenti

Unica in te

Affacciati in me insegui i miei passi attendi il mio pensiero. Ora che ti ho trovato rinasco nella vita unica in te ricercata. Dammi la tua mano Vedi? Adesso tutto pesa la metà oddonemarina – Picswe incipit: Leo Delibes

Pubblicato in poesia, post guidato | 4 commenti

Guardati

Dammi la tua mano…Vedi?Adesso tutto pesa la metà…(Leo Delibes) Guardati da un volto amico nulla ha il sapore amaro ora

Pubblicato in Le Petit Onze, post guidato | 3 commenti

Haiku narrativi

non sei “era” sei “ora” fuggevole palpito che tengo per me oggi come allora non posso dire basta sei l’anima mia ma nel mio cuore si…li sento ancora ricordandoli @ orofiorentino Prendendo spunto da…È vertigine, amore, primavera, sfida, pianto di … Continua a leggere

Pubblicità

Pubblicato in metrica giapponese, post guidato | Contrassegnato | 3 commenti

Insieme…pesa poco

Camminare accanto lungo il sentiero del fiume chiaro come acqua di fonte. Siamo ancora una sola anima dolce come miele di primavera Son passati gli anni: lieti anche infausti, tragici ma le mani sempre unite hanno fatto pesare tutto tanto … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 2 commenti

Vergar su bianco foglio…

Mente e anima vergar su bianco foglio, fissando nel pallor estinto, esordi e fini di un palpitante raggio. Fioccano i pensieri, dal tèmpo incanutiti, esuli migrando verso felpate spemi, e come lumi vaganti tra spoglie pareti nei marosi affondano, con … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 3 commenti

Frammenti di dolore

Frammentarie parole bastano a dire al mio vocabolario di non essere silenzioso? Troppe orecchie hanno udito lo strazio di un dolore afflitto di coraggio alla parola, mai spesa per un nulla ma viva al voler dire tanto senza uscire dai … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 7 commenti

Haiku

Vorrei   tuffarmi – bianchi   soffici  nembi come   cotone Isabella   Scotti   gennaio   2019 testo   :   copyright  legge   22   aprile   1941   n°   633 Grazie Susy e scusa il ritardo

Pubblicato in click interpretativo, metrica giapponese | Contrassegnato | 6 commenti

Insopportabile silenzio

Tramontata è la luna e le Pleiadi: a mezzo è la notte: il tempo trascorre; e io dormo sola. Saffo Tace   la   notte, attorno insopportabile   silenzio. E   non   risplende la   luna. Mi   consuma … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 8 commenti

Esempio di riciclo…

Davanti a una scuola media di Piombino hanno sistemato dei copertoni vecchi dipinti di rosa per usarli come porta fiori…mi pare un’idea simpatica e allegra. Ciaoooooo

Pubblicato in fotografia, post guidato | 3 commenti

Vento di primavera

È vertigine, amore, primavera, sfida, pianto di gioia, verità. Ed è subito «era». Maria Luisa Spaziani Ora   ci   sei   tu. Cambiano le   prospettive. Mi   è   chiara ogni   cosa. È vertigine, amore, primavera, sfida, … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 6 commenti

Dove l’anima

Parole sulla carta come stelle nel cielo. Dove l’anima si confonde e rinasce in un posto tutto suo. Dove essere quello che non sei, ricercando profonde similitudini all’interno del cuore. oddonemarina – Rosebud Ispirazione dai versi di(Alejandra Piraznik)-Scrivi poesie perché … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 7 commenti

La tua storia

  È il varo della tua storia che mi confonde su passi inquieti. È l’abbandono del corpo la sottrazione della carne la concupiscenza della corsia ospedaliera nel gettito delle ore. È l’inquieto sfogliare dei tuoi passi sui bianchi anni calamaio … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 3 commenti