Keiryū

Nel mio triste giardino
ulula il vento tra gli sterpi
lentamente scivolando
in requie di perduti amori
e con surreali ombre vaganti

@ Rosemary3

Immagine in rete rielaborata

Metrica ispirata ai versi di Wendy Cope

Pubblicità

Informazioni su Rosemary3

Amo la poesia, preferibilmente in rima sciolta, e la natura dipingere in tutte le sue sfumature emozionali... Adoro i tramonti e di fronte ad essi perdermi incantata...
Questa voce è stata pubblicata in metrica giapponese, post guidato. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Keiryū

  1. jalesh ha detto:

    Meravigliosa metrica sui versi di Wendy Cope magnificamente interpretati. Complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

  2. orofiorentino ha detto:

    Le tue metriche sono sempre così profonde che affascinano 🙂

    Piace a 1 persona

  3. simonascola ha detto:

    Bellissimo pensiero …ma riesci a leggermi?

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...