Archivi del giorno: 25 gennaio 2019

Voi mi cercate

Nessuna paura che mi calpestino. Calpestata, l’erba diventa un sentiero. Ora sono la vostra guida voi mi cercate mi seguite Vi porterò avanti la cima però dovrete conquistarla da soli io: sono già …oltre! @ Orofiorentino Incipit da: Nessuna paura … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 4 commenti

Di cielo e di terra

ad integrazione del click…. CANDELA Di terra e di cielo si specchia, un  soffio…si spegne. Simona Scola

Pubblicato in fotografia, Le Petit Onze | 8 commenti

Gratitudine

Nessuna paura che mi calpestino.Calpestata, l’erba diventa un sentiero.(Blaga Dimitrova) La vita continua, dicono,ma non sempre è vero.A volte la vita non continua.A volte passano solo i giorni.(Karmelo Iribarren) Gratitudine è sguardo del fanciullo nel dolore è sentiero non cinico … Continua a leggere

Pubblicato in Le Petit Onze, post guidato | 4 commenti

I miei cerchi nell’acqua

I miei sogni nella vita sono stati tantissimi. Li ho sempre chiamati affettuosamente: I miei cerchi nell’acqua ! Si, perchè i sogni sono come i sassi che lanciamo sul pelo dell’acqua….rimbalzano una due, tre volte poi affondano. Ma ci sono … Continua a leggere

Pubblicato in pensiero | 5 commenti

Vita

Che follia!Il mio cuore ogni volta che sente bussareapre la porta(Maram al-Masri) Vita è del cuore follia senza passione e desiderio diventa agonico

Pubblicato in Le Petit Onze, post guidato | 4 commenti

Keiryū

Nel mio triste giardino ulula il vento tra gli sterpi lentamente scivolando in requie di perduti amori e con surreali ombre vaganti @ Rosemary3 Immagine in rete rielaborata Metrica ispirata ai versi di Wendy Cope

Pubblicato in metrica giapponese, post guidato | 3 commenti

Bussokusekika

Moto perpetuo che nel segreto istante inèdia trama e sconvolto l’attimo sul circolare scempio serio fugge il dolore @ Rosemary3 Immagine in rete Metrica ispirata ai versi di Maram al-Masri

Pubblicato in metrica giapponese, post guidato | 3 commenti

Alghe alla deriva

Un mare di apatia sommerge l’anima che indifferente al dolore si lascia affogare. Nel profondo blu tutto tace nella solitudine infinita. Seduce il silenzio delle emozioni raccolte nelle gocce di sale come alghe alla deriva. oddonemarina – Healthy 4 U

Pubblicato in poesia | 7 commenti