Archivi del giorno: 10 gennaio 2019

Chiusi

Sempre mi vedo far cenni a me stessoe a me stesso sfuggire.(Robert Walser, trad. Rossi) Chiusi nei nostri ottusi pensieri viviamo la paura di cuore vivo

Pubblicato in Le Petit Onze, post guidato | 3 commenti

Briciola #440

C’è un bimbo che abita nell’appartamento sopra il mio. Quando rientro a casa la sera non vedo l’ora di sentire la sua voce, le sue risate, il suo calpestio sul mio soffitto…la vita che torna, il silenzio che muore. @D.B.C.

Pubblicato in Briciola | 10 commenti

Anime_011

Acrylic on canvas ©2018 CeciliaGattullo Condividi:

Pubblicato in Acrilico su tela | 7 commenti

Passi arretrati

Traduci il tuo vivere scomodo e alieno su passi arretrati di conchiglie alla deriva. Sempre sei la polvere sui giorni di qualcun altro rimpiangendo la tua volontà. Il vento ti trascina mescolandoti tuo malgrado nell’arido tramestio di volti lontani. oddonemarina-Riforma.it … Continua a leggere

Pubblicità

Pubblicato in poesia, post guidato | 5 commenti

Giorni e ancora giorni

Giorni   vuoti, giorni   pessimi, sconclusionati, giorni   bellissimi, giorni   vissuti che   fanno  parte della   mia   memoria. Giorni   d’amore, da   tenere   nel   cuore, appassionati, e   dal   fuoco   investiti. … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 14 commenti

Natànte incrèdulo…

“Sempre sei la polvere sui giorni di qualcun altro”, tele di fine avorio tessendo e tenui ricordi in soffitta, ricamando. Palpàndo l’agonizzante aurora, come natànte incrèdulo di un messaggero, pròsperi di ombre e spettri… @ Rosemary3 Immagine in rete Incipit … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 4 commenti

Come in un mare

Il mio destino è vivere balenando in burrasca. (Antonio Cardarelli) boorp.com Come   in   un   mare in   preda   alla   tempesta, così   naviga la   mia   vita. Cado   e   mi   rialzo … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 11 commenti

Come farfalla

Come farfalla impazzita cerco un rifugio in quel profumo spento di petali sparsi “E sto come le rose disordinando l’aria” Ma.Vi   Incipit: ” E sto come le rosedisordinando l’aria” di Eunice Odio  

Pubblicato in poesia, post guidato | 4 commenti

Matrimonio di sensazioni

Bello cadere, quando nervi e carne, pazzi di forza, vogliono farsi anima. Esasperare quei momenti di puro desiderio cogliendo la vita con sole e natura. In un matrimonio di sensazioni speciali e folli, attimi che trasudano dall’inconscio e si armonizzano … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 7 commenti