Nel giardino d’inverno

Nel giardino d’inverno
sto come le rose
nella serra appannata.
Corolle invernali delicate
e fragili dal profumo
che scompiglia l’alito.
Petali leggeri che
sbocciano nel cuore
dimenticato dalla volontà.

oddonemarina-Milano reporter

ispirazione dai versi: “E sto come le rose disordinando l’aria” di Eunice Odio, Trad Pieragnoli

Pubblicità

Informazioni su oddonemarina

Amo la poesia, amo il cielo e l'aria. Mi piace leggere. E amo le fotografie perché lasciano una traccia di vita che scorre.
Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Nel giardino d’inverno

  1. simonascola ha detto:

    Delicata e trasportante melodia, i miei omaggi

    "Mi piace"

  2. jalesh ha detto:

    Ottima ispirazione scaturita dai versi di Eunice Odio tradotti in versi splendidi . Complimenti bravissima

    "Mi piace"

  3. tachimio ha detto:

    Un inizio stupendo per una poesia che è tutta bellissima. Isabella

    "Mi piace"

  4. tinamannelli ha detto:

    Stupendi versi ispirati da l’incipit di Eunice Odio. Bravissima, complimenti devvero molto bella questa tua poesia ❤

    "Mi piace"

  5. Meravigliosi versi, complimenti Marina.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...