Fra arte e sapori

Oggi, bella giornata non troppo calda, comode scarpe, con abito comodo, sacca in spalla e macchina fotografica pronta, cominciamo il nostro giro andando a vedere il palazzo più importante della città: il Municipio (Stadhuis): la sede del Comune di Gent è piuttosto singolare. L’edificio costruito tra il XVI e il XVIII secolo presenta due facciate diverse tra loro. Una in stile gotico e l’altra in stile rinascimentale. Bellissime le sale interne come quella della Pacificazione, la Cappella e il Gabinetto del borgomastro.

Vrijdagmarkt: splendida piazza quadrata al cui centro si erge la statua dell’eroe nazionale Jacob Van Artevelde. Qui si trova la monumentale Casa dell’Associazione dei Lavoratori e numerosi ristoranti e locali tra cui la birreria Dulle Griet che serve 250 tipi di birra belga.

Una delle cose che ho apprezzato di più è che la gente qui adora mangiare fuori. Che sia al mercato in piedi, davanti a un chiosco o seduti al ristorante, ogni occasione è buona per trascorrere del tempo con gli amici chiacchierando davanti a un buon piatto o semplicemente fermandosi da qualche parte per un aperitivo. Il posto che non bisogna assolutamente perdere se si viene a Gent è l’ex mercato della carne in Groetenmarkt (Het Groot Vleeshuis), un affascinante edificio di origine medievale che mi accoglie con i profumi di alcune specialità tipiche locali come il prosciutto, che vedo appeso al soffitto in una cornice pittoresca.

Non mi resta che ordinare un piatto di salumi e formaggi, da accompagnare con la famosa senape di Gent, dal ricco sapore leggermente piccante. Assaggero’ anche il RoomeR, delizioso aperitivo preparato con fiori di sambuco (ci sono davvero i fiori nel bicchiere!). Si può acquistare qualche specialità da portare a casa c’è uno shop ben fornito per fare scorta di prelibatezze.

Finire

Il giorno fra sapori

Ed un bicchiere

Con fiori

Sambuco

MaVi

Ora un paio d’ore di riposo, stasera vorrei scoprire come si passano le serate a Gand

Pubblicità
Questa voce è stata pubblicata in Iniziativa estiva 2018, Le Petit Onze. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Fra arte e sapori

  1. oddonemarina ha detto:

    splendidi posti di città che non conoscevo Grazie

    Piace a 1 persona

  2. orofiorentino ha detto:

    Mi induci sempre in tentazione…..quanti viaggi si potrebbero fare e vedere cose meravigliose. Bravissima mia cara

    Piace a 1 persona

  3. jalesh ha detto:

    Post completi con descrizioni notizie interessanti e particolari e stupendo Petit Onze finale. Complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

  4. 65luna ha detto:

    Che meraviglia Tina! 65Luna

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...