Antal Szalai e l’Orchestra ungherese di musica tzigana

Un pò di musica non ci fa male dopo questa giornata piena e stancante.
Antal Szalai e l’Orchestra ungherese di musica tzigana

In collaborazione con molti musicisti nasce nel 1969 su iniziativa di ANTAL SZALAI. L’intento è quello di valorizzare il repertorio orchestrale della musica tzigana Ogni anno eseguono più di cento concerti in Ungheria e nella loro attività hanno tenuto tournèe in quaranta paesi ( Stati Uniti, Cina, Giappone, India, Canada,America del Sud ecc.) con la partecipazioni a importanti Festival ed inoltre applauditi e apprezzati in diverse città europee come Parigi, Vienna, Praga, Berlino, Amsterdam, Madrid.
Antal Szalai ha cominciato giovanissio a studiare il violino ed oggi è diventato direttore e primo violino dell’Orchestra Ungherese.




Informazioni su jalesh

Jalesh (Signore protettore dell'acqua) La vita nasce dall'acqua è l'acqua è vita. Tutte le culture nella storia del nostro pianeta hanno attribuito all'acqua il più elevato valore simbolico e le hanno riconosciuto il ruolo centrale nella vita umana. Vitruvio sostiene che senza l’energia proveniente dai quattro elementi (aria-fuoco-terra-acqua) nulla può crescere e vivere; per questo una divina mens ne ha reso facile la reperibilità. L’acqua, in particolare, “est maxime necessaria et ad vitam et ad delectationes et ad usum cotidianum”, senza trascurare il fatto, dice Vitruvio, che è gratuita. Così essa non è mai una sola cosa: è fiume e mare, è dolce e salata, è nemica ed amica, è confine e infinito, è “principio e fine” dice Eraclito
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

22 risposte a Antal Szalai e l’Orchestra ungherese di musica tzigana

  1. oddonemarina ha detto:

    bellissima musica complimenti anche per il post

    Piace a 1 persona

  2. tinamannelli ha detto:

    Stupenda la musica tzigana, il violino sopratutto fa tremare il cuore. Bellissimo post, notizie e immagini stupende danno allegria. Bravissima, Complimenti ❤

    Piace a 1 persona

  3. tachimio ha detto:

    Vuoi sapere una cosa cara Jane? Proprio ad Albano con amici ( lei di Budapest ) andammo a vederlo. E’ bravissimo e la musica tzigana trascinante. Grazie per avermelo fatto risentire. Bisous. Isabella

    Piace a 1 persona

    • jalesh ha detto:

      sono felice per te, è una musica trascinante. Grazie per il commento ❤

      Piace a 1 persona

      • tachimio ha detto:

        Questa nostra amica è un vulcano, canta in un coro che va in giro per il mondo, e lavora all’ Esa, agenzia europea spaziale ed è legatissima alla sua terra. E’ a casa sua che fermi una settimana abbiamo girato per Budapest. Adoro questa città. Mi piacerebbe tornarci ma chissà. Ora lei è vedova, il nostro amico simpaticissimo suo marito è morto l’anno scorso e ci vediamo poco perché va spesso a Budapest dove ovviamente ha i parenti. Mi dispiace non vederla più spesso. Ciao Jane

        Piace a 1 persona

  4. Rosemary3 ha detto:

    Proprio vero, la musica rigenera l’anima e non guatsa mai… Splendido post su questo meraviglioso Antal Szalai e il suo violino…
    Ros

    Piace a 1 persona

  5. 65luna ha detto:

    Bellissimo e allegro articolo, brava! 65Luna

    Piace a 1 persona

  6. jalesh ha detto:

    Grazie carissima bisous

    "Mi piace"

  7. Roberto93 ha detto:

    Complimenti davvero molto interessante e bello.

    Se ti va segui il mio blog lasciando commenti e like ai miei post.
    Te ne sarei grato.

    http://www.CuriosityGoal.wordpress.com

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...