Gloria

Rimaste chiuse le porte
solo una grotta per rifugio
gelida è la notte
ma il mistero si avvera
nella paglia il Bambino
guarda al mondo con amore
conosce il suo destino
ma sorride alla vita
anche se fiocca la neve
l’amore riscalda
splende la stella
e cantano gli angeli
gloria a Dio
fattosi carne
Ma.Vi

 

Leggendo: Nella notte di Natale, la Madre che doveva partorire non trovò per sé un tetto. Non trovò le condizioni, in cui si attua normalmente quel grande divino ed insieme umano Mistero del dare alla luce un uomo. Karol Wojtyla

Immagine PagadanDiocese.org

Pubblicità
Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Gloria

  1. jalesh ha detto:

    Una splendida descrizione della nascita e di quella notte magica. Complimenti bravissima

    Piace a 1 persona

  2. Rosemary3 ha detto:

    Stuoenda descrizione della Natività…
    Ros

    Piace a 1 persona

  3. tinamannelli ha detto:

    L’ha ribloggato su Ma Vi.

    "Mi piace"

  4. oddonemarina ha detto:

    bellissimi versi per la natività bravissima Tina

    Piace a 1 persona

  5. tachimio ha detto:

    Sempre bravissima. Complimenti Tina. Isabella

    Piace a 1 persona

  6. 65luna ha detto:

    Chapeau Tina! 65Luna

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...