Neve

Scendono leggeri, eterei, impalpabili, soffici come piume. Quasi un ricordo. Sono loro, i fiocchi di neve. Il freddo li accompagna mentre la notte imbianca i tetti. La città si trasforma sotto il manto di neve. Albini si trasformano i rumori, attutiti dallo sfarinare delle ore.

C’è una atmosfera natalizia, preludio di giornate trascorse in famiglia. C’è la voglia di camminare in una solitudine riflessiva, misurando i passi come i pensieri. Ci sono le luci dai balconi che bucano l’oscurità, che lampeggiano tra pieni e vuoti, ghirlande di addobbi festivi. Anche una finestra illuminata induce una sensazione di intimità, di calore. E la notte continua a scorrere in una girandola di pensieri, di sogni masticati a metà, di un ritorno all’infanzia a tirare palle di neve. E poi, il pupazzo bianco con tanto di cuffia e la pipa il bocca si fa strada tra i ricordi, con il maglione rosso e la sciarpa di lana.

Mentre il tempo macina il ricordo nel dubbio dei giorni, la slitta di Babbo Natale inizia il suo percorso verso nuove latitudini.

immagine del web

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Neve

  1. jalesh ha detto:

    Splendida atmosfera creata dai tuoi neravigliosi versi. Bravissimo Rinaldo Complimenti

    Piace a 1 persona

  2. oddonemarina ha detto:

    Concordo con Jalesh una bellissima atmosfera natalizia, complimenti Rinaldo

    Piace a 1 persona

  3. tinamannelli ha detto:

    Si sente proprio il Natale nel tuo pensiero…Torino stamattina si è svegliata tutta bianca, li so…. Complimenti Rinaldo, un abbraccio 🙂

    "Mi piace"

  4. Rosemary3 ha detto:

    Magica e quasi impalpabile la tua descrizione della neve…
    Ros

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...