Fascino d’illusioni

Notte di stelle
cadenti sei bellezza
di desideri, fascino
di illusioni.
Scie d’argento
sul nero del nulla.
Siete così lontane
senza tempo, forse
già senza vita
ma se una stella cade
la sua bellezza
mi porge un pensiero
Sorgi dal nero baratro
o discendi dagli astri?
Da dovunque tu giunga
non importa.
Vorrei coglierti come un fiore
ma non posso, tu sei della notte
l’illusione oscura

@ Orofiorentino

Incipit “Sorgi dal nero baratro o discendi dagli astri?.. tratto dalla poesia Inno alla bellezza di Charles Baudelaire

Annunci

Informazioni su orofiorentino

HO 66 ANNI, AMO LA POESIA, LEGGERE, SCRIVERE, VIAGGIARE E TANTE...TANTE ALTRE COSE
Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Fascino d’illusioni

  1. oddonemarina ha detto:

    una splendida poesia su la notte delle stelle cadenti, e ben inserito l’incipit di Baudelaire

    Mi piace

  2. jalesh ha detto:

    Una bella dedica alla Notte di San Lorenzo con ottimo inserimento dell’incipiti di Charles Baudelaire. Complimenti bravissima

    Mi piace

  3. tinamannelli ha detto:

    Stupendi versi per la notte di San Lorenzo dove hai bene inserito l’incipit di Charles Baudelaire. Bravissima e complimenti 😊

    Mi piace

  4. Lucia Boggia ha detto:

    Davvero complimenti, versi stupendi per la notte di San Lorenzo e con ottimo inserimento dell’incipit.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...