Una vita da clown

Giorno dopo giorno
Quante maschere nel grande circo
Facce incipriate  finte lacrime
Lucide vesti e buffi nasi
Restano gli occhi a dir chi sei
E leggi incertezza, paura e odio
Il pubblico applaude divertito
Non saprà  mai quanta fatica
Ti costa nascondere la tua natura
Loro continueranno ad aspettare
“È  lui di certo, nella sua bianca
Armatura di raso”
E saranno ancora applausi
E continuerai a mostrare
Un sorriso che non c’è

Ma.Vi
Incipit: Il clown di Paul Verlaine

Immagine in rete

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Una vita da clown

  1. jalesh ha detto:

    Ottimo inserimento dell’incipit di Paul Verlaine nei tuoi bellissimi versi. Complimenti bravissima

    Liked by 1 persona

  2. 65luna ha detto:

    La tristezza dietro il sorriso: molto bella. 65Luna

    Liked by 1 persona

  3. pikaciccio ha detto:

    siamo tutti un po’ pagliacci …… ma fare finta di ridere aiuta a far tornare il sorriso

    Liked by 1 persona

  4. orofiorentino ha detto:

    Bravissima mia cara, molto attinente all’incipit, bacione 🙂

    Liked by 1 persona

  5. jalesh ha detto:

    Carissima Tina l’immagine che hai scelto era su fotocommunity e dopo qualche ora la fotografia viene eliminata, per cui siamo state costrette a mettere un’immagine di clown diversa

    Liked by 1 persona

  6. Rosemary3 ha detto:

    La malinconìa circense molto ben descritta. Bellissima chiusa…
    Ros

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...