Tempus fugit

Glicine
sfiorito
residuo
di fresca
primavera
Tempo
che scorre
indifferente
Sono qui
Ed anch’io
passo
e taccio

© 2017 Daniele Nani Cerva

Annunci

Informazioni su Daniele Nani Cerva

Scrivo per passione, per esprimere le emozioni che popolano la mia anima. Scrivo per dare agli altri qualcosa di me. Scrivo perchè se non scrivessi non vivrei.
Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Tempus fugit

  1. Rosemary3 ha detto:

    Il tempo inesorabile… scorre!
    Ros

    Liked by 1 persona

  2. tinamannelli ha detto:

    Purtroppo il tempo passa e non si guarda dietro. Molto belli questi versi. Complimenti Daniele 😊

    Liked by 1 persona

  3. jalesh ha detto:

    Inesorabilmente scorre il tempo senza guardare nessuno. Bellissimi versi bravissimo Daniele buon pomeriggio bisous

    Liked by 1 persona

  4. orofiorentino ha detto:

    Bravo daniele, molto vero

    Liked by 1 persona

  5. oddonemarina ha detto:

    molto bella la chiusa…bravo

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...